Ricomincio da me” la fiera del lavoro

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

 

Sabato 13 e domenica 14 febbraio 2016,Foro Boario  a Modena

È dedicata a chi è alla ricerca di un lavoro, a chi vuole cambiarlo o ha la necessità di reinventarsi, a chi ha un’idea di impresa e vuole capire come concretizzarla “Ricomincio da me”, la Fiera del lavoro e della opportunità che si svolgerà sabato 13 e domenica 14 febbraio al Foro Boario di Modena.
Giunta alla 4ª edizione, la Fiera, promossa dall’associazione Viceversa in collaborazione con il Comune di Modena e con il patrocinio dell’Università di Modena e Reggio Emilia, propone un calendario formativo di settanta eventi, tra seminari, workshop e testimonianze, con ingresso e partecipazione gratuiti, oltre ai classici stand espositivi (informazioni: www.viceversa-go.it).
La parola chiave dell’edizione 2016 sarà “condivisione” declinata sotto diverse forme di economia collaborativa: “Questo tipo di economia – spiegano le organizzatrici della Fiera – sta trasformando interi settori, come il trasporto, il turismo, l’educazione e rappresenta un modello nuovo che può diventare un’opportunità per start-up, aziende, imprese innovative, imprenditori e anche amministrazioni pubbliche”.
I settanta appuntamenti gratuiti in programma sono suddivisi in seminari, Speech e workshop.
Nello Speech corner (Idee e storie di successo) troveranno spazio start up innovative del territorio, imprese, testimonianze di imprenditori e professionisti. Nelle sale  seminari ci saranno incontri di orientamento all’autoimprenditorialità e al lavoro autonomo, tenuti da docenti, professionisti di diversi settori che offriranno strumenti utilizzabili da subito; seminari in cui si affronteranno temi che riguardano la ricerca attiva del lavoro, le nuove competenze più ricercate dalle grandi aziende e tanto altro. Nella sala workshop, infine, incontri di crescita personale e professionale della durata di 1,30 h.
Possibilità di colloqui conoscitivi e consegna dei propri curricula all’agenzia per la selezione del personale presenti, Manpower e L’Agenzia per il lavoro La Risorsa Umana e con alcune aziende presenti in fiera.

All’interno del Foro sarà aperto uno sportello gratuito per aiutare i cittadini a conoscere il mondo delle professioni. E’ questa l’iniziativa avviata dai/le professionisti/e del CUP (Comitato Unitario delle professioni Intellettuali) e CPO (Commissione Pari Opportunità) di Modena sabato 13 e domenica 14 febbraio 2016 . La kermesse sarà l’occasione per far conoscere ai cittadini il mondo delle professioni e i valori che rappresentano, nonché per spiegare le opportunità e le possibilità di realizzazione nelle diverse professioni. I Presidenti e i delegati/professionisti del Comitato Unitario delle Professioni (Avvocati, Ingegneri, Notai, Chimici, Commercialisti ed esperti contabili, Dottori Agronomi e Forestali, Agrotecnici, Consulenti del lavoro, ecc..) saranno a disposizione dei visitatori nelle due giornate dalle ore 10.00 alle 17.00 nella saletta 25 del Foro Boario 
Sabato 13 febbraio alle ore 10 si parlerà di Sharing Economy con la tavola rotonda dal titolo “Dal crowdfunding al coworking: l’economia collaborativa a Modena”In collaborazione con la Bocconi di Milano, moderata da Ettore Tazzioli, direttore di Trc Modena alla quale interverranno Massimo Amato e Luca Fantacci, economisti entrambi esperti di storia della moneta e docenti della Bocconi di Milano; Carlo Boccazzi Varotto, promotore di Torino Crowfunding e ideatore di Fabermeeting uno dei più importanti eventi dedicati all’incontro tra giovani attivi nei campi del digitale e imprese; partecipano il sindaco di Formigine Maria Costi, Ermes Ferrari di Cna, Andrea Pelleschi CEO di Evensi, Paolo Franceschini, CEO di Ide-are Mirella Guicciardi, coordinatrice della Cpo del Comitato unico delle professioni e dialogheranno sugli sviluppi delle pratiche collaborative a Modena e a immaginare scenari futuri.
E un’attenzione particolare è dedicata alle start up con due contest, curati dalla Fondazione Democenter, durante i quali, in cinque minuti, potranno presentarsi alle aziende. Sono previsti infine colloqui informativi, anche individuali, sulle opportunità di accesso alle professioni a cura della Commissione pari opportunità del Cup Provinciale.
RICOMINCIO DA ME NELLE SCUOLE. Novità di quest’anno sono gli incontri sul tema dell’autoimprenditorialità e dell’educazione finanziaria pensati per gli studenti del quarto e quinto anno degli istituti tecnici e professionali di Modena che si svolgeranno nella mattinata di sabato 13 alla sala Leonelli della Camera di Commercio. I seminari saranno condotti da esperti di Confindustria Modena, Fondazione Golinelli, Unicredit e Università di Modena e Reggio Emilia.
Informazioni:
Laura Corallo 346 33 83 979 
www.viceversa-go.it
Fb ricomincio da me Fiera del Lavoro

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...