RIAPRONO A CASTELVETRO LE ATTIVITA’ RIVOLTE AI TURISTI: UFFICIO IAT E MOSTRA “FILI D’ORO”

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

Nella fase del ritorno alla normalità post-Covid, anche a Castelvetro riaprono le attività dedicate ai numerosi turisti e visitatori che amano queste colline e i borghi storici del territorio. Un evento positivo anche per il Comune che da alcuni anni sta investendo molto sul turismo, i cui dati, diffusi qualche settimana fa, sono in costante crescita, assegnando a Castelvetro il ruolo di “destinazione principe” del territorio delle Terre di Castelli.

Domani, domenica 14 giugno, la prima a riaprire è “Fili d’Oro a Palazzo”, la mostra permanente gestita dall’associazione Dama Vivente e patrocinata dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali che espone in centro storico (via Tasso 28) gli abiti rinascimentali utilizzati per le rievocazioni storiche castelvetresi: preziosi ricami, stoffe di seta, raso e velluto, cappelli piumati e acconciature opera delle volontarie dell’associazione. L’apertura, come sempre, tutte le domeniche dalle ore 15 alle 18.30.

Da martedì 16 giugno, riapertura al pubblico anche dell’Ufficio di informazione e accoglienza turistica del Comune di Castelvetro, collocato al piano terra del palazzo municipale, sulla centralissima piazza Roma. Ovviamente, l’accoglienza del pubblico verrà fatta in base ai protocolli stabiliti dalle disposizioni igienico sanitarie in vigore. L’Ufficio IAT sarà aperto per dare tutte le informazioni necessarie ai turisti che intendono visitare o soggiornare a Castelvetro dal martedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 18; il sabato dalle ore 15.30 alle 18.30; la domenica dalle 10.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30. Il telefono è 059 758880 e la mail: info@visitcastelvetro.it.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

SASSUOLO ANTIQUARIATO VINTAGE

Un weekend in cui il “tradizionale” mercato dell’antiquariato del primo sabato del mese in piazza Garibaldi raddoppia. Si svolgerà, infatti, sabato 3 e domenica 4