Regione. Aula approva il Bilancio consolidato 2018: saldo positivo di circa 470 milioni

Condividi su i tuoi canali:

None

Relatore Bessi: “il bilancio consolidato contiene i bilanci di enti e organismi strumentali, aziende, società controllate e partecipate”. Tagliaferri (Fdi): “”criteri adottati dalla Regione non aiutano la trasparenza””
 

L’Assemblea legislativa ha approvato il bilancio consolidato della Regione relativo al 2018, strumento a valenza consuntiva e informativa che contiene i bilanci di enti e organismi strumentali, aziende, società controllate e partecipate. Hanno votato a favore Pd, Si e Silvia Prodi (Misto), mentre hanno espresso voto negativo Ln, M5sFdi e Fi.

Il risultato netto del conto economico consolidato – ha spiegato il relatore Gianni Bessi (Pd) – evidenzia un saldo positivo di circa 470 milioni (erano oltre 411 milioni nel 2017), mentre registra un patrimonio netto consolidato, a fine 2018, pari a -801 milioni, anche se in forte miglioramento nel triennio (-1,2 miliardi nel 2017 e 1,8 miliardi nel 2016). La novità più rilevante di questo terzo bilancio consolidato della Regione – ha aggiunto – consiste nell’estensione del perimetro degli enti, saliti a 18 in forza dell’inserimento di TPER spa e IRST srl (Istituto scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei tumori), il cui conto economico e stato patrimoniale sono rientrati nei criteri stabiliti dalle norme per l’applicazione della metodologia del bilancio consolidato. Il dato saliente che emerge dall’analisi del bilancio consolidato – ha sottolineato il dem – riguarda il miglioramento dei risultati d’esercizio.

Giancarlo Tagliaferri (Fdi) ha criticato le modalità con cui è stato definito il perimetro di consolidamento, che, a suo avviso, non garantirebbe sufficiente trasparenza.

(Luca Govoni)

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Parte il tour itinerante

Al Castello Montecuccolo a Pavullo nel Frignano (Mo) partirà il tour itinerante della copia della corona di Mary of Modena” in occasione sarà illustrato il

Grande fucile, piccolo cervello

L’attentato a Trump  ha mostrato gli incredibili punti  deboli, le falle nella sicurezza, della più grande democrazia del mondo anche se non sono mancati anche

Concorso Futuri Maestri

Sabato 13 luglio alle ore 18.30, presso Spacegallery di via Bonaccini 11, si è svolta la seconda edizione del concorso Futuri Maestri – Eccellenze creative