Quei nostri due marò

Condividi su i tuoi canali:

I governi ( prima Monti e poi Letta) che hanno gestito il caso avrebbero dovuto in primis garantire il rispetto della  Sovranità nazionale, lesa con la detenzione dei due marò

   L’attitudine dei governi italiani a mostrare incapacità a gestire una situazione grave come quella dei due militari italiani imprigionati in India con l’accusa falsa di omicidio plurimo, ha  fatto  il  giro  del mondo, gettando un’ombra vergognosa sull’Italia e purtroppo su tutti tutti gli italiani che  assistono sconcertati alla vicenda.

I governi ( prima Monti e poi Letta) che hanno gestito il caso avrebbero dovuto in primis garantire il rispetto della  Sovranità nazionale, lesa con la detenzione dei due marò, che su una nave italiana in acque internazionali in qualche modo rappresentavano l’Italia. Invece hanno manifestato solo inerzia, incapacità,  assenza di orgoglio nazionale.  E ciò muove allo sdegno, specie se si viene colti dal dubbio che siano interessi di  natura commerciale a frenare l’azione italiana in difesa dei propri militari.

Sdegno che giunge al colmo quando i  media  indiani, complici  le stesse  autorità  di  giustizia, scherniscano l’Italia con la minaccia, se pur smentita ufficialmente, della pena di morte per i due fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

L’Italia è sotto scacco di un ricatto da parte di un altro Stato che pretende che a titolo gratuito siano ceduti a quest’ultimo unità della nostra  Marina  Militare! L’impressione è che la  vera questione la si giochi su questo terreno e poiché l’Italia non potrebbe mai cedere a simili accordi, in mezzo ci sono due uomini che indossano un’uniforme, ostaggi  di una situazione ignominiosa che non ha precedenti!

Stiamo vivendo un tempo nel quale pare non esserci più alcun limite alla decenza, in cui  la  voglia di  protagonismo nei salotti televisivi porta a lacerare qualunque  decenza  istituzionale.  Il rispetto  per  le  Istituzioni è un valore fondante  e  forse mai  si  è assistito  ad una caduta di dignità  come  quella a cui stiamo assistendo impotenti.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Studi sul boro alle Salse di Nirano

Per valutare quanto l’elemento prodotto dai vulcani di fango incida sull’arricchimento delle falde acquifere del territorio. Il Comune di Fiorano Modenese ha stipulato un nuovo