Quarantena

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
Oggi, in Italia, si mettono persone in quarantena perché afflitte dal virus della ragione, pericolosissimo perché in grado di diffondere epidemie di verità e realismo. art. di Alex Scardina

Oh carissimi, ben tornati sul nostro portale. Potremmo cominciare ricordando come ancori ci si trovi nella stessa situazione di quando ci siamo salutati il mese scorso; pensate all’IMU, di cui ancora non sappiamo se dovremo pagare la prima rata…poi le vicissitudini giudiziarie di Silvio Berlusconi… lo stato dell’economia ed il tasso di disoccupazione… Ma no! Non lo faremo, sarebbe troppo facile sparare su cadaveri che camminano come zombie in “Thriller”.

 

In questo numero vorrei invece parlare di quarantena. Oddio, mi si è impazzito lo Scardina! Sì, probabile. Ma pensate alla storia, al passato; con la quarantena le comunità antiche tentavano di risolvere i problemi epidemiologici. Animali o essere umani venuti a contatto con determinati batteri o virus venivano isolati per quaranta giorni, per assicurarsi che fossero perfettamente sani. Ma in realtà è ancora impiegata in territori isolani come Gran Bretagna o Australia, laddove senza le dovute certificazioni non si entra. Ma il termine ha subito una deriva, indicando più generalmente qualcuno che viene isolato da una comunità, escluso per ciò che pensa, sostiene o rappresenta. Oggi, in Italia, si mettono persone in quarantena perché afflitte dal virus della ragione, pericolosissimo perché in grado di diffondere epidemie di verità e realismo. Non vengono messi in quarantena gruppi, associazioni, corporazioni, talvolta colluse, se non addirittura causa anziché sintomo, con il “vaccino” (se la verità è un virus…) della falsità o della menzogna come l’ordine dei giornalisti

E dico di più, mi ci metto in mezzo anch’io! Pure io sono un cancro di questa società ma con una differenza rispetto a tutti gli altri: io so di esserlo, prendete anche voi coscienza della vostra natura e mettetevi da soli in quarantena!

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...