Progetto della via delle terre d’acqua

Condividi su i tuoi canali:

None
Mobilità. Il Pd chiede alla Regione di sostenere il progetto della via delle terre d’acqua/ foto

Risoluzione della maggioranza, primo firmatario Bagnari, per promuovere questo percorso ciclopedonale di collegamento tra il comune ravennate di Russi e quello vercellese di Saluggia
 

“Inserire la via delle terre d’acqua tra i percorsi ciclopedonali promossi dalla Regione Emilia-Romagna”. A chiederlo, con una risoluzione rivolta al governo regionale, è il Partito democratico, primo firmatario Mirco Bagnari.

L’atto è stato sottoscritto anche da Paolo CalvanoGianni BessiManuela RontiniAntonio MumoloFrancesca MarchettiGian Luigi MolinariRoberto PoliKatia Tarasconi e Luca Sabattini.

La via delle terre d’acqua è il progetto di un percorso ciclopedonale di collegamento tra il comune ravennate di Russi e quello vercellese di Saluggia, città gemellate che hanno ospitato per un periodo Luigi Carlo Farini medico, storico e politico italiano (presidente del Consiglio dei ministri del Regno d’Italia tra il 1862 e il 1863) . Il tracciato, lungo circa 600 chilometri, toccherà luoghi di rilevante interesse paesaggistico e ambientale, oltre a centri urbani e città dal grande patrimonio artistico e culturale come Piacenza, Ferrara e Ravenna.

Fra gli obiettivi, spiegano i consiglieri del Pd, c’è anche quello di “arricchire l’offerta regionale dedicata al ‘turismo slow’”.

Bagnari e colleghi, relativamente al progetto, sollecitano anche l’attivazione di un’apposita segnaletica, oltre alla programmazione di interventi per la messa in sicurezza del percorso. Chiedono, inoltre, il coinvolgimento di tutte le realtà territoriali interessate dal tracciato, con l’obiettivo, attraverso azioni condivise, di attrarre finanziamenti nazionali ed europei.

(Cristian Casali)

 

 

 


 

logoAssemblea.jpg (11 Kb)
 

Download

Mirco-Bagnari.jpg (296 Kb)
 

Download

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Viva Natale, tra sogni, botteghe e castelli

Il nostro territorio, la vostra scoperta! Viva Natale, tra sogni, botteghe e castelli Giovedì 8 DicembreCastelvetro di Modena Con il Mercatino Natalizio dell’enogastronomia e dell’artigianato si apre la

DA DOMANI SASSUOLO ACCENDE IL NATALE

Come da tradizione domani, 8 Dicembre Festa dell’Immacolata Concezione, a Sassuolo inizia ufficialmente il periodo di avvicinamento al Natale con l’accensione delle luminarie in tutto

“Misteri e Magie in galleria”

Domenica 11 dicembre ultimo appuntamento con la rassegna di animazioni per bambini Nuova tappa della rassegna dedicata ai bambini che si svolge al Castello di