Presidente di Commissione

Condividi su i tuoi canali:

None

Ivano Mantovani, sposato, maturità magistrale, dipendente di una società di servizi assicurativi e consigliere provinciale eletto nel collegio 21 di Novi/Concordia/San Possidonio, è il neo eletto Presidente della Commissione  “”Governo del territorio e tutela dell’ambiente” della Provincia di Modena.

Di una commissione, cioè, che eserciterà una funzione strategica nella funzione di indirizzo e di controllo politico-amministrativo del Consiglio Provinciale, svolgendo attività preparatoria e consultiva su temi che fanno riferimento ad una delle aree più delicate per il nostro territorio, quella cioè di tutela dell’ambiente.

Colpisce che a presiedere questa Commissione sia Mantovani: se è vero infatti che ha al suo attivo una lunga esperienza di amministratore (è già stato Consigliere Provinciale nella precedente legislatura 2004-2009, e Sindaco di Concordia dal 1987 al 2004), è però anche vero che è membro del Consiglio di Amministrazione di AIMAG, e Amministratore Delegato di COIMEPA Srl, una società di distribuzione del gas nella vallata destra del Panaro.

AIMAG (per una scelta sciagurata del PD) sta per vendere il 25% del suo capitale ad HERA; tramite CAMPO (società fondata insieme ad ICSTA SRL e controllata da AIMAG al 75%) gestisce il nuovo impianto di compostaggio di Massa Finalese, di proprietà di ICSTA stessa, una società privata di costruzioni, scavi e trasporti di Mirandola, da sempre impegnata con le industrie saccarifere per il movimento terra, espurghi vasche di decantazione, costruzione e manutenzioni argini, e con gli enti pubblici per la realizzazione di strade, piazzali, urbanizzazioni, acquedotti e fognature); partecipa, insieme ad alcuni Comuni della montagna, alla gestione della società COIMEPA.

Sapere quindi che il neo Presidente della più importante Commissione provinciale è consigliere della Multiutility AIMAG non ci rassicura, e immaginiamo con sospetto le audizioni sugli impianti di compostaggio e sugli inceneritori, considerati gli interessi di AIMAG sullo smaltimento delle frazioni organiche da raccolta differenziata di cui gli impianti di Massa Finalese e Fossoli sono già destinatari, e considerate le potenzialità di smaltimento dell’impianto a biomasse previsto a Finale Emilia, una volta attuata la riconversione dello zuccherificio…

Data la delicatezza della situazione del territorio e dei rapporti istituzionali in essere, crediamo che i cittadini della Provincia meritassero un Presidente di Commissione meno coinvolto nel business.

 

Liste Civiche a 5 Stelle BeppeGrillo.it di: Comporto,Carpi, Formigine, Mirandola, Modena, San Prospero

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Grande fucile, piccolo cervello

L’attentato a Trump  ha mostrato gli incredibili punti  deboli, le falle nella sicurezza, della più grande democrazia del mondo anche se non sono mancati anche

Concorso Futuri Maestri

Sabato 13 luglio alle ore 18.30, presso Spacegallery di via Bonaccini 11, si è svolta la seconda edizione del concorso Futuri Maestri – Eccellenze creative