PRESENTAZIONE SEDE POLIZIA LOCALE E COC: MODIFICHE A CIRCOLAZIONE E SOSTA

Condividi su i tuoi canali:


Si svolgerà oggi pomeriggio, venerdì 19 aprile a partire dalle ore 17, il momento pubblico di presentazione della nuova sede della Polizia Locale e del Centro Operativo Comunale di Sassuolo in via San Pietro.
Per permettere il regolare svolgimento della manifestazione la Comandante della Polizia Locale Rossana Prandi ha emesso l’ordinanza n° 103 del 17/04/2024 che modifica circolazione e sosta lungo la strada.
In particolare, dalle ore 14 alle ore 19 via San Pietro, nel tratto compreso tra via Circonvallazione e via San Paolo, sarà chiuso al traffico.
È previsto il posizionamento di sbarramento con transenne e segnaletica di divieto di transito eccetto autorizzati all’uscita della rotatoria di Via Circonvallazione in Via San Pietro direzione Ovest; nella sotto strada di Via Circonvallazione Nord/Est; su via San Pietro all’intersezione tra con via San Paolo; in via San Luigi all’intersezione con via San Pietro.
Le auto in transito avranno l’obbligo di svolta a sinistra da via San Paolo in via San Pietro, di svolta a destra da via San Pietro in via San Paolo.
Su entrambi i lati in via San Pietro nel tratto compreso tra via San Paolo e via Circonvallazione Nord/Est sarà in vigore un divieto di sosta con rimozione forzata, sempre dalle ore 14 alle ore 19.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria