Presentata l’edizione 2015 del Maggio Fioranese

Condividi su i tuoi canali:

None

COMUNE DI FIORANO MODENESE

Ufficio Stampa

Maggio è un tempo speciale per Fiorano e non solo perché mese mariano che porta pellegrini alla Basilica della Beata Vergine del Castello. Già negli anni Ottanta erano state organizzate le ‘domeniche del Maggio’ con iniziative sportive, culturali e spettacoli. Poi nel 1998 la prima vera edizione del ‘Maggio Fioranese’ ed è nel 2003 che nasce il Comitato Fiorano in Festa per la sua organizzazione, insieme all’amministrazione comunale.

Oggi è la vetrina del paese, delle sue associazioni e il momento di maggiore vitalità del suo centro grazie a un denso cartellone di iniziative che, già iniziative, proseguiranno fino alla Guaza ed San Svan del 24 giugno, per la grande cena con gli anziani come invitati d’onore.

Nell’impossibilità di elencare tutti gli appuntamenti, si può tentare un sunto per filoni di attività, imperniate sul classico circuito del Maggio che occupa con i banchi degli ambulanti Via Vittorio Veneto e Via Santa Caterina, dove nella casa dell’Arte Vittorio Guastalla espongono i pittori di Arte e Cultura, arrivando al centro commerciale, dove è allestito il ‘Quartiere Latino, per il ballo, con lo stand gastronomico del Vim. Piazza Ciro Menotti, sede degli spettacoli, considerando l’Astoria e il Bla le sue naturali estensioni, con lo stand gastronomico dell’Avf e con il punto di ristoro del centro parrocchiale. In Piazza casa del Popolo c’è lo spazio dei bambini

Questa mattina, martedì 5 maggio 2015, nella sala riunioni del Palazzo degli Uffici Tecnici, il Maggio è stato presentato alla stampa dal sindaco Francesco Tosi, dall’assessore Morena Silingardi, dal presidente del Comitato Fiorano in Festa Gian Carla Moscattini, dai rappresentanti delle associazioni di categoria Sergio Romagnoli per la Lapam Confartigianato, da Mauro Rondelli di Cna, da Fiorenza Lamberti di Confcommercio,Carlo Alberto Valentini di Confesercenti. ? dal direttore artistico degli spettacoli Giancleofe Puddu di Gp Eventi.

Concluso il ciclo degli incontri con autori, è stata adottata una nuova formula che alterna la presentazione di attività editoriali con ‘il futuro delle idee’, uno specchio su esempi di innovazione e nuovi modi di fare impresa. Così si inizia domenica 10 maggio con Simone Ramillie Ameya G.Canovi per ‘La cura. Liberi da paure e malattie’; si prosegue sabato 16 con Carlo Lucarelli, Luca Bonzano e Tecla Dozio su ‘Il buono, il noir e il cattivo’. Domenica 24 si guarda al ‘fablab e conworling a Fiorano’ per concludere il 31 con l’esperienza della Granarolo, capace di internazionalizzare e innovare senza perdere di vista la responsabilità sociale.

La lista degli spettacoli, in piazza o nell’Astoria, è lunghissima, ma emergono Niccolò Agliardi in Braccialetti Rossi, i Bermuda Acoustic Trio, il Paolo Cevoli show, il Radio Live Show di Radio Bruno con, tra gli altri, Giò di Tonno, i Sonorha, Irene Fornaciari.

Una novità è rivolta particolarmente ai giovani con ‘Around the world’, organizzato da Radio Antenna 1 al Caffè del Teatro, con inizio alle ore 20.30, quattro tappe in altrettante capitali della musica mondiale. Ancora giovani e non solo, per due sabati (16 e 23) alle Casette e due sabati al Nuraghe (2 e 16) con la rassegna liveatmaggiofioranese proposta da Tilt in collaborazione con il circolo Nuraghe.

Torna ‘Ci troviamo al Bla’ per quattro venerdì di maggio per incontri di parole, immagini e musicam protagonisti i liberi e gli autori, ma anche le chiacchiere in buona compagnia.

Il Maggio Fioranese arriva fino al Castello di Spezzano, con numerose iniziative fino al Spezzano Perlage per scoprire gli spumanti emiliani di qualità e alle Salse di Nirano dove, il 14 giugno, verrà presentata la Via dei Vulcani di Fango che unisce Viano a Maranello attraverso Sassuolo e Fiorano.

Il Maggio è anche tanto altro ancora fra sport, spettacoli, piccoli e grandi eventi, saggi, proposti dalle associazioni fioranesi e del territorio. Nei prossimi giorni tutti gli appuntamenti saranno caricati su www.maggiofioranese.it ed è possibile restare aggiornati diventando amici del profilo Facebook del Maggiofioranese.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Razzismo, vittimismo, protagonismo

Così come nulla impedisce al sole di sorgere, nulla impedisce che a febbraio  si  rinnovi l’appuntamento  con il  Festival di Sanremo. Soltanto un extraterrestre potrebbe

Acutil

Ricordo che mia madre mi faceva assumere questo medicinale, citato nel titolo, durante il periodo scolastico (ai miei tempi non si chiamava integratore) per favorire