‘Prendimi e portami via’

Condividi su i tuoi canali:

None

Ufficio che vai, libri che trovi

‘Prendimi e portami via’

 

A Fiorano Modenese, ufficio comunale che vai, libri che trovi. Nel Palazzo Astoria, nel foyer del Teatro Astoria, nel Palazzo degli Uffici Tecnici, in Municipio a Villa Pace, a casa Corsini e nel bookshop del Castello di Spezzano sono stati installati degli espositori che periodicamente i ragazzi dell’Istituto Ferrari di Maranello, con il loro Velobike, riforniranno di libri donati da cittadini. Sono volumi che trovano un nuovo circuito per essere ri-letti e sono messi a disposizione di chiunque sia interessato, come chiariscono il cartello ‘Prendimi e portami via’ e le istruzioni affisse a lato dell’espositore: “Scegli un libro, prendilo e portalo a casa. Riportalo se vuoi, oppure portane un altro. I libri si stampano perché siano letti”.

Questo servizio si aggiunge alle aperture straordinarie della domenica pomeriggio, rese possibili grazie all’impegno dei volontari e al servizio a domicilio dei libri prenotati alla  biblioteca Paolo Monelli. L’iniziativa è possibile grazie al progetto Velobike: un’azione pilota di mobilità leggera a zero emissioni in area urbana, promossa dalla scuola secondaria di secondo grado Ferrari di Maranello, in collaborazione con l’associazione Lumen. Ogni settimana, il martedì e il giovedì, dalle 15 alle 16 circa, gli studenti della scuola di Maranello, insieme al docente referente, consegneranno a casa di chi ne farà richiesta, i libri prenotati telefonicamente in biblioteca o ritireranno i volumi per cui il prestito è terminato. Il servizio è disponibile anche per gli insegnati delle scuole che vogliono fare arrivare in classe libri da leggere per i loro studenti.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

SASSUOLO ANTIQUARIATO VINTAGE

Un weekend in cui il “tradizionale” mercato dell’antiquariato del primo sabato del mese in piazza Garibaldi raddoppia. Si svolgerà, infatti, sabato 3 e domenica 4