Prati di Sara (Ligonchio – Re) Madre e figlia in difficoltà

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

 

 

Brutta avventura, fortunatamente conclusa con un lieto fine, per due donne residenti in provincia di Modena che nel pomeriggio di giovedì 17 febbraio si sono trovate in difficoltà durante un’escursione sulle pendici del Monte Cusna, sull’appennino reggiano.  Le due escursioniste, madre cinquantaduenne e figlia di venticinque anni, erano intenzionate a compiere un’escursione ad anello partendo dal Rifugio Monteorsaro quando, giunti nei pressi dei Prati di Sara, hanno perso l’orientamento. Spaventate, hanno contattato il marito-padre delle due, che ha consigliato loro di non procedere oltre e ha subito attivato i Carabinieri per chiedere aiuto. Subito è stato attivato il Soccorso Alpino, che ha iniziato l’avvicinamento a piedi alla zona, mentre da Pavullo nel Frignano si è alzato in volo l’elisoccorso con a bordo equipe sanitaria e tecnico del Cnsas. Fortunatamente, le due escursioniste sono state individuate e recuperate dall’elicottero: dopo aver constatato l’assenza di problemi sanitari, sono state trasportate nelle vicinanze del Rifugio Monteorsaro, dove avevano lasciato l’automobile. Attivati anche i Vigili del Fuoco. 

 

Luigi Barbarese
Addetto Stampa
Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Cristo si è fermato a Eboli

ROSI ABOUT EBOLIPer la sua XIX edizione, il festival LA VALIGIA DELL’ATTORE presenta un breve documentario inedito su Rosi e Volonté durante la lavorazione di

Visit Castelvetro!

Il nostro territorio, la vostra scoperta! Visita il Castello di Levizzano Rangone in Notturna!Venerdì 8 Luglioore 21.00Castello di Levizzano Rangone Hai mai visto un Castello di notte?