Pranzo di restituzione a Carpi, domenica 17 novembre

Condividi su i tuoi canali:

None

Come ogni anno i ragazzi del presidio che in estate hanno partecipato al campo di impegno e formazione sul bene confiscato a Maiano di Sessa Aurunca (CE) sono pronti a farvi sedere a tavola e raccontarvi la loro esperienza!
Il pranzo si terrà domenica 17 novembre alle 12, presso il circolo Arci Kalinka a Carpi in via Tassoni, 6 per condividere con voi l’esperienza di formazione e volontariato sui beni confiscati.

 

Il nostro menù:

 

  • Tortelli di zucca
  • Sedanini panna e salsiccia
  • Costine al forno con patate e insalata
  • Crostata di marmellata
  • Per i vegetariano: frittata

 

 

Costo: 18 euro (10 euro per i bambini da 6 a 12 anni).
Possibilità di richiedere menù modificato al momento della prenotazione. 

 

Info e prenotazioni entro il 14 novembre:

– 331-7168762

– 327-3788630

L’iniziativa è realizzata con il patrocinio del Comune di Carpi e con il sostegno della Fondazione Casa del Volontariato. In allegato, il volantino dell’iniziativa da diffondere ai vostri contatti interessati!

 

Tenetevi sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative tramite la pagina facebook Presidio Libera Peppe Tizian e la pagina instagram presidio_libera_carpi

 

Vi aspettiamo numerosi!

 

Nella speranza di aver fatto cosa gradita, e che possiate contribuire a diffondere questo invito tra i vostri contatti,
cogliamo l’occasione per porgere i nostri più cari saluti.

Presidio di Libera Peppe Tizian

C A R P I   E   T E R R E   D ‘ A R G I N E

 

 


 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Razzismo, vittimismo, protagonismo

Così come nulla impedisce al sole di sorgere, nulla impedisce che a febbraio  si  rinnovi l’appuntamento  con il  Festival di Sanremo. Soltanto un extraterrestre potrebbe

Acutil

Ricordo che mia madre mi faceva assumere questo medicinale, citato nel titolo, durante il periodo scolastico (ai miei tempi non si chiamava integratore) per favorire