Piano sosta: sono quasi 3800 le ztl verdi in regola

Condividi su i tuoi canali:

None

Aumento degli abbonamenti del lavoratori in centro storico: ormai sono più di mille

 

Sono arrivati a quota 3.790 i residenti del centro storico con Ztl verde che hanno regolarizzato la propria posizione e possono transitare e sostare su strada senza rischiare a ogni passaggio dal Citypass una sanzione da 73 euro. E nei giorni scorsi sono partite circa 250 lettere a cittadini titolari di Ztl verde che non hanno ancora pagato il miniticket previsto dal Piano sosta entrato in vigore dopo l’inaugurazione del Novi Park. La quota annuale varia da 35 a 100 euro a seconda delle dimensioni del veicolo ed è possibile anche pagare solo fino alla fine dell’anno (da 16 a 45 euro). Prima delle lettere erano stati inviati anche diversi sms di sollecito a cittadini che avevano messo a disposizione il numero di cellulare.

 

Sono invece ormai 525 gli abbonamenti stipulati fino a ora dai residenti della zona Viali per continuare a parcheggiare sulle strisce blu, mentre sono 626 quelli di chi vive nella zona dei margini interni e 1.396 quelli dei margini esterni. I lavoratori in attività commerciali e uffici delle zone a pagamento o del centro storico che hanno già sottoscritto l’abbonamento sono invece 1.054.

 

Nell’ultima settimana sono stati quasi 300 i lavoratori che hanno scelto l’abbonamento. E sono complessivamente 142 quelli che lo hanno fatto on line.

 

Per procedere alla regolarizzazione o per sottoscrivere abbonamenti è necessario recarsi all’Ufficio sosta del Comune di Modena, che è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13 e il lunedì e giovedì anche dalle 14.30 alle 18 (via Santi 40, tel. 059 2032210, fax 059 2032603). Per informazioni: www.atuttasosta.it, www.comune.modena.it/piano-sosta.

 

I costi degli abbonamenti sono: 30 euro all’anno per i residenti (l’abbonamento della zona margini non è valido nella zona Viali) e 20 euro al mese o 200 euro all’anno per i lavoratori (valido solo per la sosta in zona margini).

 

Le tariffe per la sosta in vigore sono: 30 centesimi all’ora per la zona dei margini esterni, 50 centesimi per i margini interni, 1 euro sui Viali, 1 euro e 50 in alcune vie molto prossime al centro storico (corso Canalgrande, piazzale Risorgimento, viale delle Rimembranze, via Cavour, via San Giovanni del Cantone) e a tariffa progressiva in piazza Roma e via Tre Febbraio: da 1 euro e 40 la prima ora a 2 euro e 50 dalla terza ora.

 

Per soste brevi, fino a 15 minuti, comunque, il parcometro eroga un biglietto per il parcheggio gratuito: basta spingere il tasto verde per ottenerlo.

 

Ufficio Stampa

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Il ragazzo del treno

I fatti, abbondantemente diffusi da ogni  notiziario, sono  assai  scarni nel loro  orrore. Nella stazione di Seregno, mercoledì 25 gennaio, scoppia  un diverbio, pare per