PER ME MODENA SU PIANO SOSTA E MOBILITA’ SOSTENIBILE

Condividi su i tuoi canali:

None

 

“Tariffe dei parcheggi in aumento, nuovi posti auto al posto dei portabici, idee datate

e progetti di intervento irrealizzabili:

se questo è il nuovo…”

 

Ad essere penalizzati i cittadini, mentre davanti alla Delfini rimuovono le rastrelliere per fare spazio ad altre strisce blu

 

“Sosta gratuita eliminata, incremento del costo dei parcheggi, anche se lievi ma pur sempre di incremento si parla, portabici davanti alla biblioteca Civica rimossi per far spazio a nuovi posti auto e idee vecchie sull’uso della bici nel contesto urbano. Non ci pare proprio la lista della spesa ideale per la città. Per non parlare del fatto che l’Amministrazione non ne esce molto bene da questa vicenda, soprattutto quando le promesse erano altre così come le aspettative.” Queste le riflessioni di Marco Chincarini di Per me Modena, l’indomani della commissione sul piano sosta. 

 

 


 

Marco_Chincarini.jpg (71 Kb)
 

Download

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

La prudenza non è mai troppa

Ritenute espressioni della saggezza popolare, i proverbi contengono una lezioncina morale o danno  consigli e come tali si accettano ; certo a volte sono insopportabili

Accogliere e inserire si può

È arrivato alle cronache il caso di Dino Baraggioli, titolare dell’Artplast di Robbio, nel Pavese, con 90 dipendenti, che – come racconta l’Agi- aveva grosse

Biden o Trump? Le ricadute per l’Europa

Al di là dell’oceano, nella capitale dell’impero, con le elezioni di novembre,  l’inquilino della casa Bianca potrebbe cambiare, ossia il presidente. Quello che ha il potere