Pedofilia in Kenia

Condividi su i tuoi canali:

None

Gli italiani sono tra i maggiori clienti delle baby prostitute in Kenya, primi davanti a tedeschi e svizzeri. A segnalare il vergognoso primato un rapporto dell’Unicef. Oltre 15mila ragazzine tra i 12 e i 18 anni si prostituiscono, anche se non abitualmente, nella zona costiera del Kenia dove è maggiore l’afflusso di turisti, in cambio di denaro e regali. I più generosi sono proprio gli italiani, visto che rappresentano il 18% dei clienti ( 14% i tedeschi e 12% gli svizzeri ). Il mercato delle baby-prostitute è enorme e per le ragazzine è l’attività più remunerante. L’UNICEF, infine, segnala come un’altissima percentuale, pari al 75% delle persone coinvolte nell’attività turistica accetta l’idea della prostituzione infantile femminile, e il 60% pensa lo stesso di quella minorile maschile. E voi bicenauti che ne pensate? Credete che il fenomeno sia isolato o possa comprendere anche paesi come la Thailandia, Cuba, Brasile, ecc..? L’immagine dell’italiano maschio nel mondo sarà sostituita dall’italico pedofilo? Se fosse presentato in Italia il partito dei pedofili otterrebbe qui le firme necessarie che non ha raggiunto in Belgio ? Come vi spiegate il fenomeno di un uomo 40-50enne che vola intenzionalmente per migliaia di kilometri spinto da un’aberrante libidine?

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati