Pd Modena città presenta la conferenza “Crisi Russia e Ucraina”

Condividi su i tuoi canali:

None

 

L’incontro online sarà martedì 1° febbraio ore 21.00

 

Comincia martedì 1° febbraio con un momento di studio e approfondimento rispetto ad una delle più delicate crisi internazionali di questo momento, e più in generale, alla posizione della Russia nell’attuale contesto geopolitico, il nuovo percorso di formazione che sta per avviare il Partito Democratico della città.

 

 

Federica Di Padova, consigliera comunale di Modena e membro della segreteria cittadina con delega alla formazione politica, coordinerà il primo di una serie di iniziative e seminari di approfondimento che coinvolgeranno iscritti, militanti e simpatizzanti del Partito democratico, nel corso di una vera e propria scuola di formazione. “”Ci occuperemo di politica internazionale e nazionale, ma anche e soprattutto di politica locale a amministrativa””, spiega Di Padova.

Il primo appuntamento online dal titolo “”Crisi Russia e Ucraina, cosa sta succedendo?”” è per martedì 1° febbraio alle ore 21.00 su Google Meet (previa registrazione). Parteciperanno la professoressa Mara Morini, politologa, professoressa associata di Scienza Politica all’Università di Genova e autrice del volume “”La Russia di Putin””, e l’onorevole Lia Quartapelle, economista, Capogruppo Pd in Commissione Esteri alla Camera.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria