Pavarotti, Kyenge: “Artista senza eguali. Sensibilità verso gli ultimi”

Condividi su i tuoi canali:

None

Pavarotti, Kyenge: “Artista senza eguali. Sensibilità verso gli ultimi”

Nota dell’europarlamentare modenese Pd sull’anniversario della scomparsa del tenore

 

 

L’europarlamentare modenese del Pd ricorda il tenore Luciano Pavarotti nel decimo anniversario della sua scomparsa

 

 

“”Sono già trascorsi dieci anni dalla morte di Luciano Pavarotti e la sua eredità continua a vivere, diventando Storia, ancora di più nella nostra Modena, dove il maestro è nato e cresciuto e dove ha sede il museo allestito all’interno della sua residenza”, così Cécile Kyenge, europarlamentare Pd, ricorda il tenore Luciano Pavarotti, in occasione del decimo anniversario dalla sua morte. “Pavarotti era un artista senza eguali, con una sensibilità unica verso i diritti umani di chi soffre. Ricordo ancora il suo impegno in favore dell’Agenzia Onu per i Rifugiati, a cui ha dedicato ben quattro edizioni del Pavarotti & Friends”. “Il Maestro ci manca. Ricordarlo oggi in tutta Italia lo riporta in qualche modo più vicino a noi”.

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...