Partito Democratico tutto intero

Condividi su i tuoi canali:

Graziano Pini, coordinatore di “Pensiero Libero” esprime le sue valutazioni sul Partito Democratico e si augura che qualche suo auspicio si realizzi anche a Modena

Pur tra mille dubbi e amarezze circa il modo con cui il Partito Democratico sta nascendo, non posso imenticare che si tratta del progetto che auspico da più di 12 anni.

          Nella speranza che si tratti davvero di un partito nuovo, che col tempo venga spazzata via la nomenclatura che sta arraffando tutto quello che può in questa fase, pregiudicando gran parte del futuro immediato,

          visto che l’obiettivo principale del PD è quello di governare meglio questo paese e i nostri territori e di ri-avvicinare la gente alla politica,

          considerato che la raccolta di firme per i diversi candidati nazionali sta rischiando di apparire come predefinizione delle future correnti                       

        interne,

ho pensato di offrire l’uso del tavolo di promozione e di raccolta firme di cui ho autorizzata la dislocazione sotto il “portico del collegio” fino al 29 settembre a tutti i comitati di sostegno alle diverse candidature, sia per le liste nazionali che per quelle regionali.

Ogni gruppo o singolo sostenitore può utilizzare la postazione per le finalità comuni, senza formalismi e senza vincoli.

 

Credo che questo sia un evidente invito ai sostenitori e agli apparati delle varie liste e candidati a non esasperare le divisioni e le polemiche che si stanno moltiplicando in questi giorni anche a livello nazionale e che rischiano di vanificare il grande interesse che esiste verso il PD.

In quel tavolo, tra l’altro, sostengo anche l’iniziativa di Beppe Grillo per una legge popolare che detti nuove sane regole per la politica.

 

Quello che auspico?

Una marea di gente perbene che spazzi via la parte marcia della classe politica italiana e modenese.

Una marea che non sarà fatta solo di aderenti a Ds e Margherita ma anche di riformisti e laici, cattolici e liberali, che in passato hanno votato anche per altre forze politiche.

Gente che vuole controllare da vicino quello che accade nelle stanze dove si decide la vita di tutti.

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Amici della Musica di Modena

CONCERTI D’OGGI Domenica 11 dicembre – ore 17:00 Modena – Hangar Rosso Tiepido DUO PIANISTICO SCHIAVO-MARCHEGIANI Marco Schiavo – pianoforte Sergio Marchegiani – pianoforte Musiche