PARTE SECONDA: GLI ITALIANI NON VOTANO PERCHE’ SANNO CHE NON CAMBIA NULLA CON QUESTI POLITICI INCOMPETENTI

Condividi su i tuoi canali:

Continuando nell’analisi del non voto, non dobbiamo limitare la nostra visione al malvezzo
della politica e dei suoi accoliti, però non dimentichiamoci che ogni popolo ha, poi, i governanti
che si meritano e che per anni l’informazione gli ha tenuto bordone.

Se noi dovessimo qualche volta interessarci di più di ciò che accade in televisione, invece di guardare insulse trasmissioni del nulla, scopriremmo che anche l’informazione è una cosa per pochi eletti. Purtroppo la disaffezione e il disinteresse hanno preso il sopravvento. Quindi, non ci stupiamo più se nelle televisioni pubbliche e private circolano i soliti volti noti (ovviamente di area sinistra) in cerca di un po’ di pubblicità per i loro libri. Ah, per par condicio, spero il Direttore me lo passi, v’informo che Marcello Veneziani è ancora vivo (anche se non lo vediamo più in tv) e ha pubblicato un nuovo libro dal titolo “La cappa”. Mi lancio anche in una previsione. Alla morte di Berlusconi (ovviamente il più lontano possibile!) azzardo che avremo tre bravi conduttori senza peli sulla lingua ma disoccupati. Mi riferisco naturalmente ai tre moschettieri di Rete Quattro: Porro, Del Debbio e Giordano. Temo, infatti, che le loro belle trasmissioni spariranno in un batter d’occhio dal palinsesto della rete ospitante e al loro posto vedremo i volti di qualche figlio o figlia di “addetti ai lavori”. Ora, ditemi voi come si può andare a votare con questi presupposti! Ti viene veramente voglia di “mandare tutto in vacca”. Anzi, se le elezioni saranno d’estate, ce ne andremo tutti al mare e invece se saranno d’inverno, tutti in montagna a sciare. Sempre, se ci siano i soldi! Restando sempre in tema di elezioni, ritengo che ormai non si tratti più di fede politica, ma semplicemente di fede nel posto fisso per un figlio o un nipote. Questa è l’amara verità.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Fiera di San Rocco 2022

Dal 12 al 16 agosto: cinque giorni di festa, spettacoli e tanto cibo, ad ingresso gratuito! Ecco in arrivo la ultracentenaria Fiera di san Rocco,

Corso per Clown Dottori

Si parte a ottobre, ma gli incontri di presentazione del corso sono previsti il 6 e il 10 settembre L’associazione Dìmondi Clown organizza, a partire