PARCO ARCOBALENO: L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE RISPONDE AL CONSIGLIERE VENTURELLI

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

 

Il circolo Fossetta ha iniziato le sue attività nei locali dell’ex scuola materna già dal 1986 ed è diventato negli anni un luogo di ritrovo importante ed un punto di riferimento nel quartiere soprattutto per la popolazione anziana, con le attività ricreative e di svago che, negli anni, si sono svolte all’interno dei suoi locali.

 

L’Amministrazione ritiene fondamentale l’apertura di questi punti di ritrovo, indispensabili per la comunità e soprattutto per gli anziani che costituiscono la fascia di popolazione più a rischio di solitudine.

Ricordiamo anche che il Circolo ha messo a disposizione negli anni spazi e sale per attività di animazione, come compleanni e feste, o per altre attività promosse da gruppi di cittadini.

 

Siamo al corrente dei problemi del parco, che non è in gestione al Circolo, dove spesso le Forze dell’Ordine hanno effettuato interventi, ma proprio per questo riteniamo sia più utile che sia aperto e frequentato piuttosto che chiuso, il che lascerebbe l’intera area totalmente priva di presidio.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati