Paola Manzini ci ha lasciati

Condividi su i tuoi canali:

None

”Il 22 gennaio 2009 Paola  Manzini ci ha lasciati.

I funerali si svolgeranno in forma strettamente privata.

E’ previsto un momento d’incontro delle amiche ed amici di Paola sabato alle ore 10,30 presso il cimitero di Vignola con saluto della sua carissima amica Anna Finocchiaro. Successivamente, nel rispetto delle sue volontà è previsto il trasferimento per la cremazione. Le ceneri saranno collocate nella tomba insieme al suo amatissimo fratello Giorgio nel cimitero di Vignola. Paola amava la vita, i fiori, le piante ma in questa occasione riteniamo di cogliere il suo pensiero invitando  quanti lo volessero, a  sostenere azioni concrete di solidarietà dando una mano al volontariato. Amava dire spesso: “Ognuno faccia la sua parte per un mondo migliore più eguale e giusto”

(Tratto da http://www.pdmodena.it/2009/01/22/si-spenta-paola-manzini/)


“Paola era diretta, sincera, mai banale: un’amica vera”

Il Sindaco di Modena Giorgio Pighi, a nome della Giunta e dell’Amministrazione, partecipa al dolore della famiglia per la scomparsa dell’On. Paola Manzini

 

“”Quelli della mia generazione con Paola hanno condiviso gran parte del loro percorso politico. Siamo cresciuti confrontandoci, discutendo di tutto, uniti sempre dal filo comune della passione per la politica, del dovere primario di agire per tentare di migliorare le cose, di risolvere i problemi concreti delle persone e delle comunità, ma anche con la capacità di proporsi oltre il quotidiano, di andare avanti per affermare principi e valori profondi””:

Il Sindaco di Modena, Giorgio Pighi, con queste parole esprime alla famiglia il cordoglio e la partecipazione, suoi personali e della Giunta, per la scomparsa dell’On. Paola Manzini.

“”Con Paola -sottolinea il Sindaco- il confronto non poteva essere banale, non è mai stata una ragazza che “”le mandava a dire””, quel che pensava lo diceva e lo sosteneva con tutte le forze, quella stessa forza che fino all’ultimo l’ha fatta lavorare al servizio degli altri. Una donna di carattere e di grandi capacità, leale, ma soprattutto una persona vera ed un’amica sincera che già ci manca.””

Cordoglio e partecipazione sono stati espressi anche dal Presidente del Consiglio Comunale, Ennio Cottafavi, e dai capigruppo delle forze politiche.


 

COMUNE DI FIORANO MODENESE

 

Ricordata PAOLA MANZINI nel Consiglio Comunale di Fiorano

In apertura di seduta, ieri sera giovedì 22 gennaio, il presidente del Consiglio Comunale di Fiorano Modenese, Egidio Pagani, ha annunciato la morte di Paola Manzini, assessore regionale alla scuola, formazione professionale, università, lavoro e pari opportunità. Ne ha ricordato l’impegno politico e istituzionale e ha invitato i consiglieri a osservare un minuto di silenzio..


 

COMUNE DI FORMIGINE

 

Il cordoglio del Consiglio Comunale per la scomparsa di Paola Manzini

Osservato un minuto di raccoglimento nella seduta di ieri giovedì 22 gennaio.

Il ricordo della Presidente Vanna Borsari. 

 

In apertura dei lavori della seduta di giovedì 22 gennaio, il Consiglio comunale di Formigine ha osservato un minuto di raccoglimento per la prematura scomparsa dell’On. Paola Manzini.

La Presidente del civico consesso Vanna Borsari ha così voluto ricordare l’Assessore regionale. “La scomparsa di Paola Manzini lascia un vuoto profondo in tutto il mondo della politica. E’ stata una donna che ha saputo, con la sua determinazione e la sua intelligenza, condurre battaglie politiche e sociali fino all’ultimo giorno. Il coraggio con il quale ha combattuto la sua malattia e la tenacia con la quale ha portato avanti il suo impegno politico, resteranno di esempio. Le sue qualità come amministratore sono state fondamentali per Modena e la nostra Regione. Paola Manzini come Vicepresidente della Provincia di Modena, come Parlamentare, come Questore della Camera dei Deputati e come Assessore regionale, ha saputo tracciare una strada nuova che non si concluderà certo con la sua scomparsa”.  

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

La prudenza non è mai troppa

Ritenute espressioni della saggezza popolare, i proverbi contengono una lezioncina morale o danno  consigli e come tali si accettano ; certo a volte sono insopportabili

Accogliere e inserire si può

È arrivato alle cronache il caso di Dino Baraggioli, titolare dell’Artplast di Robbio, nel Pavese, con 90 dipendenti, che – come racconta l’Agi- aveva grosse

Biden o Trump? Le ricadute per l’Europa

Al di là dell’oceano, nella capitale dell’impero, con le elezioni di novembre,  l’inquilino della casa Bianca potrebbe cambiare, ossia il presidente. Quello che ha il potere