ormigine, approvata la settima variante al RUE

Condividi su i tuoi canali:

None

Consiglio comunale di Formigine, approvata la settima variante al RUE che prevede più parcheggi a servizio del centro e un nuovo tratto ciclabile. Pratiche più semplici e veloci con le nuove linee di indirizzo.  Approvate anche due mozioni, surrogato un consigliere in Unione

 

Rigenerazione urbana, licenziata dal consiglio una nuova operazione grazie alla settima variante di RUE. In virtù dell’accordo urbanistico nella zona delle opere parrocchiali infatti e a seguito di una delocalizzazione di capacità edificatoria, sarà possibile realizzare un allargamento dei parcheggi a servizio del centro storico sull’area “Ex Tina Henssler””. Con l’abbattimento dell’edificio dell’ex bar sarà inoltre possibile realizzare una nuova porzione di pista ciclabile che riavvicinerà il Centro e il parco della Resistenza, collegando via Mazzini e via San Pietro, e iniziando a dare attuazione alle indicazioni pervenute dallo studio “Formigine 2030”, realizzato dagli studenti di Architettura dell’Università di Parma sul tema delle ricuciture dei percorsi urbani. Sempre in tema urbanistico, il consiglio ha deliberato le nuove linee di indirizzo per l’approvazione dei permessi di costruire convenzionati. L’atto va nella direzione della sburocratizzazione e semplificazione, accelerando i tempi di approvazione sui fabbricati in area agricola e in questo modo agevolare anche le pratiche di riqualificazione effettuate col bonus 110%. In tema di conto economico dell’amministrazione, approvata una variazione di bilancio dedicata in sostanza ai giovani: sono stati individuati 70mila euro in conto investimenti per l’acquisto di attrezzature dedicate alla “Outdoor Education” nelle scuole del territorio, nonché il recepimento di una sponsorizzazione da circa 19mila euro da parte di una azienda locale, che sono stati destinati a finanziare i progetti “Gioca la scuola” e “Sportanch’io”. In apertura della seduta poi, votazione delle minoranze per la surroga in Consiglio dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico del dimissionario Saverio Iacoi. E’ risultata eletta la consigliera Marina Messori. In chiusura dei lavori sono state approvate anche due mozioni, la prima a  tema “Installazione cassonetti smart accessibili ai disabili”, la seconda dal titolo “A scuola in bicicletta”.

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Come ti liquido la Slepoj !”

La prematura scomparsa della psicologa, scrittrice, giornalista Vera Slepoj, ha destato sorpresa e cordoglio ma c’è anche chi l’ha citata solo per il giudizio negativo

I Lions a favore del volontariato

A conclusione dell’anno lionistico 2023/2024, il Lions Club Modena Estense, congiuntamente al Lions Modena Romanica, hanno erogato un contributo di Euro 8.000,00 a favore della