Oggi i lettori di Bice consigliano

Condividi su i tuoi canali:

settimana n. 2 del 2011 . Questa pagina prende forma grazie ai lettori di Bice. Qui vengono pubblicate e raccolte le vostre segnalazioni di articoli o foto rinvenuti in qualche Blog o quotidiano e meritevoli di essere amplificate

Ci sono notizie che riteniamo importanti, ma che molti quotidiani ignorano o segnalano nelle pagine interne con brevi accenni. Ci sono foto che non fanno gossip, ma che vorremmo vedere pubblicate come “foto del giorno”. Capita, tra i tanti Blog presenti in rete, di leggere approfondimenti molto interessanti e stimolanti anche se non sono stati scritti da grandi firme del giornalismo contemporaneo.

Vi invitiamo pertanto a segnalare a questa redazione@dabicesidice.it     gli articoli che a vostro parere sono meritevoli di essere pubblicati per un ulteriore arricchimento a disposizione dei bicenauti.

L’uso di questa pagina è uno strumento a disposizione dei lettori che, come per Agorà di Bice, permette loro di divenire redattori arricchendo così di ulteriori  polifonici e pluralistici  contributi il nostro settimanale . (ndr)

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

oggi lunedì 10 gennaio 2010

 

la redazione segnala: 

 

Il sole 24 ore

La concorrenza un vero esame per i politici locali

del  10 gennaio 2011di  Stefano Folli

 

L’ormai tradizionale sondaggio Ipr Marketing-Il Sole 24 Ore sull’indice di gradimento di governatori, presidenti di provincia e sindaci anche quest’anno non delude. È una fotografia credibile del rapporto fra amministratori e opinione pubblica. Di più: è un’indagine approfondita che suona premio o sanzione per tutti coloro che esercitano una responsabilità pubblica al di sotto del governo centrale. Uomini e donne che si muovono nelle aree che davvero interessano gli italiani: il comune, la regione e anche la provincia (per quanto contestata).

 

C’è da scommettere che se il sondaggio riguardasse anche il governo di Roma non susciterebbe altrettanto interesse. Invece la graduatoria suscita discussioni e accende addirittura qualche passione, come è giusto che sia. Forse perché tocca le persone in carne e ossa, coloro intorno ai quali s’incardina la vera «governabilità» del paese. Riguarda le città e i territori in cui si articola la vita civile e produttiva. Investe istituzioni rispettate, nel loro complesso, dai cittadini: se non ci fossero, ovvero se fossero screditate, la disgregazione del tessuto nazionale sarebbe assai più grave di quello che è.( Leggi tutto l’articolo)

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

La classifica dei sindaci

È il fiorentino Renzi il sindaco più amato d’Italia.

 

Il consenso percentuale ottenuto dai sindaci nel 2010

Legenda: = Centro destra;   = Centro sinistra

 

Comuni

1 Firenze   Matteo Renzi 67

2 Torino  Sergio Chiamparino 66

3 Salerno Vincenzo De Luca 65

   Verona Flavio Tosi 65

5 Sassari Gianfranco Ganau (*) 64

   Crotone   Peppino Vallone 64

7 Bari Michele Emiliano 63

8 L’Aquila Massimo Cialente 62 3

    Trento Alessandro Andreatta 62

10 Isernia Gabriele Melogli 60,5

11 Chieti Umberto Di Primio 60

     Pordenone Sergio Bolzonello 60

13 Vibo V. Nicola D’Agostino 59

     Potenza Vito Santarsiero 59

     Aosta Giordano Bruno 59

16 Ravenna Fabrizio Matteucci 58,5

17 Enna Paolo Garofalo 58

     Arezzo Giuseppe Fanfani 58 3

19 Varese Attilio Fontana 57,5       

      Imperia Paolo Strescino 57,5

      Alessandria Piercarlo Fabbio 57,5

22 Ragusa Emanuele Dipasquale 57 3

     Piacenza Roberto Reggi 57

     Parma Pietro Vignali 57

    Trapani Girolamo Fazio 57       

26 Nuoro Alessandro Bianchi 56,5    

     Vercelli Andrea Corsaro 56,5

28 Padova Flavio Zanonato 56

29 Cosenza Salvatore Perugini 55,5

    Avellino Giuseppe Galasso 55,5

    Taranto Ippazio Stefano 55,5

32 Cuneo Alberto Valmaggia 55

     Forlì Roberto Balzani 55

     Viterbo Giulio Marini 55

     Olbia Giovanni Maria 55

     Enrico Giovannelli 55

36 Bergamo Franco Tentorio 54,5

     Grosseto Emilio Bonifazi 54,5

     Foggia Giovanni Battista

     Mongelli 54,5

     Monza Marco Mariani 54,5

     Ancona Fiorello Gramillano 54,5

     Ferrara
Tiziano Tagliani 54,5

     Agrigento Marco Zambuto 54,5

43 Modena Giorgio Pighi 54

     La Spezia Massimo Federici 54

     Venezia Giorgio Orsoni 54

     Rieti Giuseppe Emili 54

     Asti Giorgio Galvagno 54

     Teramo Maurizio Brucchi 54

49 Udine Furio Honsell 53,5

     Massa Roberto Pucci 53,5

51 Reggio E. Graziano Delrio 53,2

52 Genova Marta Vincenzi 53

     Brescia Adriano Paroli 53

     Biella Donato Gentile 53

     Perugia Wladimiro Boccali 53      

     Lodi Lorenzo Guerini (*) 53

     Savona Federico Berruti 53

58 Vicenza Achille Variati 52,5

     Pesaro Luca Ceriscioli 52,5

     Sondrio Alcide Molteni 52,5

     Fermo Saturnino Di Ruscio 52,5

62 Trieste Roberto Dipiazza 52

     Mantova Nicola Sodano 52

     Pavia Alessandro Cattaneo 52

65 Lecco Virginio Brivio 51,5

    Terni Leopoldo Di Girolamo 51,5

     Verbania Marco Zacchera 51,5

    Treviso Gian Paolo Gobbo 51,1

69 Macerata Romano Carancini 51

     Ascoli P. Guido Castelli 51

     Benevento Fausto Pepe 51

     Barletta Nicola Maffei 51

73 Matera Salvatore Adduce 50

     Catanzaro Rosario Olivo 50

     Milano Letizia Moratti 50

     Pisa Marco Filippeschi 50

    Frosinone Michele Marini 50

    Roma Gianni Alemanno 50

    Pescara Luigi Albore Mascia 50

     Siena Maurizio Cenni 50

     Caltanissetta Michele Campisi 50

     Siracusa Roberto Visentin 50

     Campobasso Luigi Di Bartolomeo 50

84 Bolzano Luigi Spagnolli (*) 49,8

85 Rovigo Fausto Merchiori 49,5

     Prato Roberto Cenni 49,5

     Livorno Alessandro Cosimi 49,5

     Pistoia Renzo Berti 49,5

     Belluno Antonio Prade 49,5

     Lecce Paolo Perrone 49,5

91 Lucca Mauro Favilla 49 0

    Como Stefano Bruni 49 0

93 Cremona Oreste Perri 48,9

94 Rimini Alberto Ravaioli 48

     Brindisi Domenico Mennitti 48

     Oristano Eugenia Angela Nonnis 48

97 Cagliari Emilio Floris 47,5

98 Gorizia   Ettore Romoli 47 0

99 Catania Raffaele Stancanelli 46 0

100 Messina Giuseppe Buzzanca 45

101 Caserta Nicodemo Petteruti 40 0

       Palermo Diego Cammarata 40

       Napoli Rosa Russo Iervolino 40

       Reggio C. Retto da vicesindaco

       Latina Commissario straordinario (2)

       Bologna Commissario straordinario (3)

       Carbonia Retto da vicesindaco (4)

       Novara 7 Retto da vicesindaco (5)

 

(*) eletto per un secondo mandato; (**) è la differenza tra Governace Poll 2010 e risultato elettorale del primo turno o del ballottaggio, a seconda dei casi; (1) comune di Reggio Calabria: il comune è retto dal sindaco facente funzioni. Giuseppe Scopelliti, eletto governatore della Calabria, è decaduto dalla carica di sindaco; (2) comune di Latina: dopo lo scioglimento del consiglio comunale il sindaco Zaccheo si dimette. È stato nominato commissario straordinario Guido erchi; (3) comune di Bologna: il sindaco Delbono si dimette a gennaio 2010. È stato nominato commissario straordinario Annamaria Cancellieri; (4) comune di Carbonia: il comune è retto dal vice sindaco. Tore erchi, eletto presidente della provincia di Carbonia-Iglesias, è decaduto dalla carica di sindaco;

(5)comune di Novara: il comune è retto dal vice sindaco. Massimo Giordano, nominato assessore regionale, è decaduto dalla carica di sindaco

Fonte: Ipr Marketing per Il Sole 24 Ore

°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Le classifiche di governatori e presidenti di provincia

 

Regioni (A)

 

Zaia al comando fra i governatori

 

1 Veneto ? Luca Zaia 62

2 Toscana Enrico Rossi 60

3 Calabria ? Giuseppe Scopelliti 59

4 Lombardia ? Roberto Formigoni (*) 56

5 Umbria Catiuscia Marini 55,5

6 Basilicata Vito De Filippo (*) 55 2

7 Emilia R. Vasco Errani (*) 53,5

8 Liguria Claudio Burlando (*) 53 5

   Friuli V.G ? Renzo Tondo 53 3

   Marche Gian Mario Spacca (*) 53 0

11 Piemonte ? Roberto Cota 50

      Puglia Niki Vendola (*) 50

      Sicilia ? Raffaele Lombardo 50

      Lazio ? Renata Polverini 50

15 Campania ?Stefano Caldoro 49

16 Sardegna ? Ugo Cappellacci 47

     Abruzzo ?Giovanni Chiodi 47

     Molise ? Angelo Michele Iorio 47

 

(A)  In Trentino Alto Adige e in Valle d’Aosta non è prevista l’elezione diretta del presidente di regione

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

Le province

 

1 Caserta ? Domenico Zinzi 64

2 Pordenone ? Alessandro Ciriani 63

3 Isernia ? Luigi Mazzuto 62,5

4 Catanzaro ? Wanda Ferro 62

Ravenna ? Francesco Giangrandi 62 2

6 Trento ? Lorenzo Dellai 60 

Torino ? Antonino Saitta 60

Arezzo ? Roberto Vasai 60

Sondrio ? Massimo Sertori 60

Varese ?Dario Galli 60

Ragusa ?Giovanni Francesco Antoci 60

Como ? Leonardo Ambrogio Carioni 60

Catania ? Giuseppe Castiglione 60

14 Bologna ? Beatrice Draghetti 59,5

15 Ferrara ? Marcella Zappaterra 59

Siena ? Simone Bezzini 59

Bergamo ?Pietro Pirovano 59 < o:p>

Imperia ? Luigi Sappa 59

Oristano ?Massimiliano de Seneen 59                         

Cosenza ? Mario Gerardo Oliverio 59

21 Treviso ? Leonardo Muraro 58,5

Verbano  Cusio O. ? Massimo Nobili 58,5

Vicenza ? Attilio Schneck 58,5

24 Grosseto ? Leonardo Marras 58

Parma ? Vincenzo Bernazzoli 58

Siracusa ? Nicola Bono 58

27 Ancona ? Patrizia Casagrande Esposto 57,5

Agrigento ? Eugenio Benedetto D’Orsi 57,5

29 Salerno ?   Edmondo Cirielli 57

Caltanissetta ?   Giuseppe Federico 57

31 Udine ?   Pietro Fontanini 56,5

Trapani ?   Girolamo (Mimmo) Turano 56,5

33 Novara ?   Diego Sozzani 56

Foggia ?   Antonio Pepe 56

Lodi ?   Pietro Foroni 56

Massa C. ? Osvaldo Angeli 56

Firenze ? Andrea Barducci 56

Brindisi ? Massimo Ferrarese 56

Latina ?   Armando Cusani 56

Verona ?   Giovanni Miozzi 56

Messina ?   Giovanni Cesare (Nanni) Ricevuto 56

42 Rieti ? Fabio Melilli 55,5

Padova ?   Barbara Degani 55,5

44 Rimini ? Stefano Vitali 55 2

Lecco ?   Daniele Nava 55

Medio Campidano ? Fulvio Tocco (*) 55

Palermo ?   Giovanni Avanti 55

48 Cremona ? Massimiliano Salini 54,5

Alessandria ? Paolo Filippi 54,5

Fermo ? Fabrizio Cesetti 54,5

51 Prato ? Lamberto Nazzareno Gestri 54

Genova ? Alessandro Giovanni Repetto 54

Pesaro e Urbino ? Matteo Ricci 54 2

Rovigo ? Tiziana Michela Virgili 54 2

Reggio E. ? Sonia Masini 54

Perugia ? Marco Vinicio Guasticchi 54

La Spezia ? Marino Fiasella 54

Pescara ? Guerino Testa 54

Monza e Brianza ? Dario Allevi 54

Viterbo ? Marcello Meroi 54

Chieti ? Enrico Clemente Di Giuseppantonio 54

Asti ? Maria Teresa Armosino 54

63 Bari ? Francesco Schitulli 53,5

Pistoia ? Federica Fratoni 53,5

Roma ? Nicola Zingaretti 53,5

Barletta Andria T. ? Francesco Ventola 53,5

Biella ? Roberto Simonetti 53,5

Benevento ? Aniello Cimitile 53,5

69 Forlì

Cesena ? Massimo Bulbi 53

Lecce ? Antonio Maria Gabellone 53

Belluno ? Gianpaolo Bottacin 53

Crotone ? Stanislao Francesco Zurlo 53

Matera ? Francesco Stella 53

Livorno ? Giorgio Kutufa’ 52

Brescia ? Daniele Molgora 52

Gorizia ? Enrico Gherghetta 52 2

78 Sassari ? Alessandra Giudici (In Fogu) (*) 51

Ascoli P. ? Piero Celani 53

Olbia Tempio ? Fedele Sanciu 53

L’Aquila ? Antonio Del Corvo 53

Cuneo ? Gianna Gancia 53

Napoli ?Luigi Cesaro 53

Reggio C. ? Giuseppe Morabito 53

80 Lucca  ? Stefano Baccelli 52,5

Mantova  ? Maurizio Fontanili 52,5

82 Modena  ? Emilio Sabattini 52

Cagliari  ? Graziano Ernesto Milia (*) 52 2

Ogliastra ? Bruno Pilia 51

Nuoro ? Roberto Deriu (*) 51

Savona ? Angelo Vaccarezza 51

Piacenza ? Massimo Trespidi 51

Pisa ? Andrea Pieroni 51

Enna ? Giuseppe Monaco 51

Avellino ? Cosimo Sibilia 51

95 Frosinone ? Antonello Iannarilli 50,5

96 Carbonia-Iglesias  ? Salvatore Cherchi 50

Potenza  ? Piero Lacorazza 50

98 Milano ? Guido Podestà 49,5

Venezia ? Francesca Zaccariotto 49,5

Terni  ? Feliciano Polli 49,5

Taranto  ? Giovanni Florido 47

Vibo Valentia  ? Francesco De Nisi 49,5

Trieste  ? Maria Teresa Bassa Poropat 48,5

103 Teramo ?Valter Catarra 48

104 Pavia ? Vittorio Poma 47

 

(B) la provincia di Aosta non esiste come istituzione. A Bolzano non c’è un’elezione diretta del presidente di provincia; (*) eletto per un secondo mandato;(**) è la differenza

Province (B)

(1)   provincia di Vercelli: in seguito all’arresto del presidente Masoero è stato nominato commissario straordinario Leonardo Cerenzia (2) provincia di Macerata: in seguito all’annullamento delle operazioni elettorali da parte del consiglio di Stato è stato nominato commissario prefettizio Sandro Callosa

°°°°°°°°°°°°°°°°

 

I record

 

+8,8%

MASSIMO CIALENTE

Il sindaco dell’Aquila è l’amministratore locale che «guadagna» più consenso rispetto alle elezioni

 

^^^^^^^^^^^

-11%

DIEGO  MAFFEI

Al sindaco di Palermo la flessione più consistente dei consensi rispetto all’edizione dello scorso anno

 

^^^^^^^^^^

+5%

BARI  E  GENOVA

A Michele Emiliano e Marta Vincenti lo scatto migliore fra i sindaci rispetto al Governance Poll2009

 

^^^^^^^^^

-15,4%

RAFFAELE LOMBARDO

Il governatore della Sicilia dimentica i plebisciti ottenuti due anni fa.In crisi di consensi tutta la politica locale siciliana

 

^^^^^^^^^^^^

+3,4%

MASSIMILIANO SALINI

A Cremona la performance migliore rispetto allo scorso anno ottenuta da un presidente della provincia

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Fonte: Ipr Marketing per Il Sole 24 Ore

Il consenso percentuale ottenuto Legenda: ? = Centro destra; ? = Centro sinistra

 

LA METODOLOGIA

01

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

SASSUOLO ANTIQUARIATO VINTAGE

Un weekend in cui il “tradizionale” mercato dell’antiquariato del primo sabato del mese in piazza Garibaldi raddoppia. Si svolgerà, infatti, sabato 3 e domenica 4