OdG/emendamento al Bilancio 2019 per Agente di Polizia Municipale ferito

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

 

 

 

Consiglio Comunale

Gruppo Consiliare Forza Italia

 

 

 

Oggetto Ordine del Giorno: negli SCONTRI seguiti allo sgombero di edifici occupati il Comune di Modena DEVE tutelare i propri dipendenti, soprattutto quando questi per svolgere i propri compiti d’Istituto mettono a repentaglio l’incolumità personale;

 

Quanto contenuto in questo OdG, qualora non dovesse essere approvato in sede di dibattito consigliare, verrà ripresentato nel prossimo gennaio in sede di Bilancio preventivo 2019 come emendamento allo stesso.

 

 

                                                      Il Consiglio Comunale di Modena 

                                                                               visto 

che nel mese di maggio 2016 la Polizia Municipale di Modena ha collaborato insieme alle Forze dell’Ordine allo sgombero di più immobili in zona s.Eufemia, occupati illegalmente;

                                                                             rilevato

– che, più precisamente, durante l’attività di sgombero di un alloggio in via Carteria, si è arrivati allo scontro con alcuni rappresentanti dei Centri Sociali e che durante questi scontri è rimasta ferita, riportando una frattura scomposta alla spalla, un’Agente della Polizia Municipale di Modena;

– che l’Agente ha dovuto provvedere a costose cure e riabilitazioni e che ha denunciato per lesioni personali L.C, l’attivista del Centro Sociale “Guernica” che l’aggredì’;

– che in primo grado questo “signore” è stata condannato al risarcimento di 18mila euro all’Agente ferito;

– che il facinoroso responsabile di questa aggressione a Modena è la stessa persona protagonista di altri scontri a Piacenza nel marzo 2018, sempre con le Forze dell’Ordine e sempre con metodi violenti, finendo per questa aggressione in carcere riportando pochi giorni fa la condanna a 3 anni e 6 mesi;

– che il ”signore” in questione ha deciso di ricorrere in giudizio d’Appello;

– che al momento l’Agente della Polizia Municipale modenese ha difficoltà a sostenere le ulteriori spese legali necessarie a proseguire la causa, spese che s’aggiungono a quelle già sostenute, legali e sanitarie;

                                           dati questi fatti il Consiglio Comunale impegna

l’Amministrazione Comunale di Modena:

– ad effettuare un emendamento al Bilancio preventivo 2019, presumibilmente nel prossimo mese di gennaio 2019, per reperire le risorse necessarie a rifondere l’Agente della Polizia Municipale delle spese sostenute, anticipando la somma che il giudice di primo grado ha disposto L.C,  condannato, pagasse, rivalendosi successivamente nei confronti dello stesso;

– valutare se le coperture assicurative per infortuni professionali stipulate per accadimenti come quello che ha coinvolto l’Agente di Polizia Municipale possano essere implementate e/o migliorate affinchè i propri Operatori non si trovino abbandonati proprio dall’Istituzione per la quale operano.

 

                                                                                                 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Libri di Storia fatti di pietra

Servizio fotografico di Corrado Corradi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^Nella giornata di sabato 1° ottobre 2022, in strada Canaletto Sud, angolo via Finzi, c’è stata la cerimonia di inaugurazione