Nuovo Comandante dei Vigili Urbani a Modena

Condividi su i tuoi canali:

Franco Chiari, è il neo designato comandante della Polizia municipale della nostra città. Il consigliere comunale Andrea Galli del PdL, a questo proposito, evidenzia due considerazioni politiche.


Chi è Franco Chiari (il neo designato comandante della Polizia municipale della nostra città)


Ogni Partito, come se fosse un individuo, ha proprie competenze e proprie sensibilità.

Non diversamente si può pensare quando si vede come il PD affronta il tema della Sicurezza strettamente legato, soprattutto in una realtà come la nostra, all’uso dei Vigili Urbani; pare un cieco che si muove a tentoni in terreni sconosciuti, dove tutto è nuovo e tutto è misterioso.

Le esigenze di oggi (grande mobilità urbana, nuova strumentazione, fasce sociali nuove con nuovi problemi) richiedono non solo competenze profonde ma sensibilità su tematiche cosiddette di Destra, da parte di una Sinistra, fino a ieri demagogica, che anche solo a sentir parlare di un assessorato alla Sicurezza stramazzava, rossa in volto.

Non diversamente si può dire vedendo l’avvicendamento di Comandanti che è in corso: Modena,Carpi, Mirandola, forse Vignola; pare che sul tema della Sicurezza si vada un poco improvvisando mettendo cerotti qui e là, quando se ne ha la possibilità.

Al nuovo Comandante dei VV.UU., Franco Chiari, vanno tutti i nostri auguri di buon lavoro, più due osservazioni riguardanti la sua provenienza da Cremona.

La prima riguarda lo stupore di assistere all’arrivo di un funzionario addirittura da fuori Regione come se la nostra città non fosse riuscita a crescersi all’interno le competenze necessarie: siamo sede della Scuola di Polizia regionale, parecchi modenesi sono stati chiamati a comandare Polizie di altre città, ma noi ci affidiamo ad una persona totalmente estranea alla nostra realtà che, nella migliore delle ipotesi, impiegherà mesi anche solo per conoscere la nostra realtà, le nostre strade, i nostri problemi.

La seconda osservazione riguarda la linea diretta politica che pare sovrintendere queste nomine: un’amministrazione di Sinistra chiama un Comandante proveniente da una città dove coadiuvava un amministrazione di Sinistra come è successo con Famigli passato dal PD Barbolini di Modena, al PD Chiamparino di Torino; parrebbe quasi che la rimozione di Leonelli, a tamburo battente, dovesse immediatamente risolvere il problema creatosi a Cremona con la perdita della città passata da Sinistra a Destra.

E se il PD cominciasse a scegliere in base alle competenze interne e poi, casomai, in base alle amicizie e alle simpatie?

 

Gruppo Consigliare Popolo delle Libertà

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Libri di Storia fatti di pietra

Servizio fotografico di Corrado Corradi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^Nella giornata di sabato 1° ottobre 2022, in strada Canaletto Sud, angolo via Finzi, c’è stata la cerimonia di inaugurazione