Nuova rotatoria sulla circonvallazione di Fiorano Modenese

Condividi su i tuoi canali:

Giovedì 22 febbraio partono i lavori all’incrocio tra via San Giovanni Evangelista e via del Crociale

Cominciano i lavori per realizzare la nuova rotatoria all’incrocio tra via San Giovanni Evangelista e via del Crociale a Fiorano Modenese.

Si tratta di un intervento importante che va nella direzione di una maggiore fluidità e sicurezza del traffico, diminuendo al contempo l’inquinamento.

La rotatoria verrà realizzata dal privato a scomputo di oneri di urbanizzazione. I lavori prenderanno il via giovedì 22 febbraio e saranno realizzati per fasi, fino alla conclusione prevista per luglio 2024.

“Quest’ opera, già completamente finanziata, rappresenta il passo decisivo verso la totale eliminazione dei semafori sulla circonvallazione.” – sottolinea il sindaco Francesco Tosi – “Appena sarà in funzione questa rotatoria, potrà essere eliminato anche il semaforo dell’incrocio con via Ferrari Carazzoli, introducendo l’obbligo di svolta a destra. L’unico semaforo che resta è  all’incrocio con via Canaletto, che verrà eliminato grazie a nuova rotatoria, anch’essa già finanziata, in ritardo per complesse situazioni di esproprio e di successioni ereditarie.

All’inizio del mio primo mandato, la Circonvallazione aveva un’unica rotatoria, quella di fronte all’Iperfamila: ora, con questo cantiere, si arriva a sei rotatorie, con grande beneficio per la sicurezza e la fluidità del traffico.”

Le strade interessate dal cantiere sono molto trafficate e pertanto i lavori avranno impatto anche sulla viabilità che sarà modificata in base alle diverse fasi di intervento.

A partire dalle ore 7.00 di giovedì 22 febbraio verrà chiusa una carreggiata di via San Giovanni Evangelista (parte sud) da Sassuolo verso Maranello, dall’intersezione con via Ferrari Carazzoli all’intersezione con via del Crociale.

Via Crociale sarà chiusa all’intersezione con via Flumendosa fino a via San Giovanni Evangelista e sarà ugualmente chiusa all’intersezione con via Cameazzo . Il transito in via del Crociale sarà consentito esclusivamente ai residenti, ai mezzi di soccorso e ai veicoli diretti a ditte e esercizi commerciali

Il traffico proveniente da via San Giovanni Evangelista verrà deviato in via ferrari Carazzoli, via Flumendosa, via Statale, via Mondaini e in via San Giovanni Evangelista direzione Sassuolo – Maranello.

E’ istituito il limite di velocità di 30 km orari nel tratto di via San Giovanni Evangelista interessato ai lavori. Il termine della prima fase dei lavori è previsto per domenica 25 febbraio, salvo imprevisti.

La seconda fase dei lavori prenderà il via da lunedì 26 febbraio 2024 e prevede la chiusura della parte sud di via San Giovanni Evangelista, all’intersezione con via del Crociale. 

Nella parte nord del tratto stradale interessato ai lavori sarà istituita una corsia per ogni senso di marcia, con il limite di velocità di 30 km/h, mentre verrà mantenuta la chiusura di via del Crociale da via Flumendosa con transito solo per mezzi di soccorso, residenti e veicoli diretti a ditte e esercizi commerciali. Il termine di questa seconda tranche di lavori è previsto indicativamente per il 10 maggio 2024

I lavori continueranno poi, nella terza fase, dall’11 maggio al 30 giugno 2024 (date indicative) con la chiusura della parte nord di via San Giovanni Evangelista, all’intersezione con via del Crociale, mentre nella parte sud del tratto stradale, interessato ai lavori, sarà istituita una corsia per senso di marcia, con il limite di velocità di 30 km/h. Verrà chiuso il tratto di via del Crociale dall’intersezione con via Cameazzo all’intersezione con via San Giovanni Evangelista, eccetto per mezzi di soccorso, residenti e veicoli diretti a ditte e esercizi commerciali.

Nell’ultima fase (1° luglio – 31 luglio) le corsi per ogni carreggiata verranno ridotte da due a una nel tratto interessato ai lavori di via San Giovanni Evangelista con limite di velocità di 30 km/h.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Leva obbligatoria

La politica italiana gioca ai soldatini senza nemmeno sapere le regole del gioco. La politica italiana conferma la sua impreparazione sui temi militari e questa