Nobel per la pace alla Ue, Arletti esprime soddisfazione

Condividi su i tuoi canali:

None

L’assessore al Progetto Europa annuncia per il 2013 le iniziative del centro comunale Europe Direct per “consolidare il senso di cittadinanza europea”

 

Il Nobel per la pace 2012 assegnato all’Unione europea arriva proprio alla vigilia dell’Anno europeo dei cittadini “nel corso del quale anche il Comune di Modena, grazie al suo centro Europe Direct, sarà protagonista di numerose iniziative con l’obiettivo di consolidare il senso di cittadinanza europea già così presente nei modenesi”. Lo sottolinea l’assessore comunale Simona Arletti, che ha appunto la delega a “Progetto Europa e cittadinanza europea”, esprimendo soddisfazione per il riconoscimento alla Ue che ha avuto il merito “di aver contribuito per oltre sessant’anni al progresso della pace, della riconciliazione, della democrazia e dei diritti umani in Europa”.

 

Per l’assessore Arletti si tratta di motivazioni che “non possiamo che condividere: il processo di costruzione dell’Europa nasce dalla fortissima volontà dei Padri fondatori (Schuman, De Gasperi, Adenauer) di superare il conflitto e la guerra come strumento di risoluzione delle controversie tra gli Stati. Creare, a tal fine, una istituzione sovranazionale per il raggiungimento di finalità comuni in campo economico, monetario, commerciale, ma alla cui base resta la pace, la difesa della democrazia, dei suoi valori, dei diritti di cittadinanza”.

 

E per Arletti questo riconoscimento “è ancora più prezioso in un momento in cui l’appartenenza all’Unione europea è talvolta messa in discussione a causa della crisi economico-finanziaria globale. In tal senso, come ha ricordato il presidente del Parlamento europeo Martin Schultz, l’Unione europea e i suoi traguardi possono essere l’ispirazione per il futuro”.

 

Ufficio Stampa

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...