Neofascismo, Fava “Il 15 tutti in piazza contro i nuovi estremismi”

Condividi su i tuoi canali:

None

Neofascismo, Fava “Il 15 tutti in piazza contro i nuovi estremismi”

Il segretario provinciale del Pd Davide Fava invita a un presidio ai piedi della Ghirlandina

 

 

Il Pd scenderà in piazza, con un presidio davanti al Sacrario della Ghirlandina, in contemporanea con la manifestazione neofascista promossa a Modena da un’accozzaglia di sigle di estrema destra per venerdì 15 dicembre. Lo annuncia il segretario provinciale del Pd Davide Fava. Ecco la sua dichiarazione:

 

 

“Ostia, Como, le sedi di Repubblica e L’Espresso: si moltiplicano gli episodi di violenza intollerante di movimenti che si richiamano direttamente a quel fascismo già sconfitto dalla Storia e dalle forze democratiche. Ora questa accozzaglia promette di riversarsi per le vie di Modena all’insegna del no alla legge sulla nuova cittadinanza.

Per questo come Partito democratico modenese abbiamo deciso di promuovere un presidio davanti al luogo simbolo della Resistenza, il Sacrario della Ghirlandina, mentre ancora una volta qualche nostalgico della camicia nera prova a calpestare la nostra memoria. Modena, città medaglia d’oro al valor militare per la Resistenza, che festeggia proprio domani il 70esimo anniversario del conferimento di quella onorificenza, non può accettare che si calpesti il ricordo di quei partigiani che hanno sacrificato la propria gioventù e, purtroppo, in tante occasioni, anche la propria vita per consentire a noi e ai nostri figli di vivere liberi. Sono certo che con noi in piazza per manifestare contro un fascismo che può camuffarsi ma non riesce a nascondersi, saranno tutti i cittadini, le forze politiche, le associazioni che condividono i principi di uguaglianza, solidarietà, non violenza e rispetto dell’altro”.  

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.