Musica in venti case di riposo della città e della provincia

Condividi su i tuoi canali:

None

Raul Pisani torna in oltre 20 case di riposo della provincia per far battere il cuore ai giovani di una volta: un pomeriggio dedicato agli anziani che potranno rivivere la loro gioventù riassaporando le canzoni italiane e straniere del passato. Musica, ballabili, racconti di una vita trascorsa, ma anche risate e nuovi sogni.

Il progetto “Canzoni del cuore” segna il ritorno di Raul Pisani, conosciuto soprattutto per aver portato al successo “Un’ora sola ti vorrei”,(eseguito anche in lingua inglese alla tv americana e alla Carnegie Hall di New York). In questi pomeriggi, oltre al suo cavallo di battaglia, interpreterà canzoni indimenticabili come Mamma, Violino zigano, o la ballabile Romagna mia.
Raul, si sa, è caro al cuore delle donne perché è stato l’idolo di tante ragazze quando impersonava il bello nei fotoromanzi di Bolero e Gran Hotel.
Come allora, Raul affascina, intrattiene, canta e racconta…
Uno spettacolo coinvolgente che farà sentire i giovani di una volta, giovani ancora, ma soprattutto non dimenticati e per un pomeriggio al centro dell’attenzione di chi ha organizzato per loro un momento indimenticabile.
Questi pomeriggi sono possibili anche grazie alla sensibilità di Claudia Cremonini di Inalca di Castelvetro, e Giovanna Malagoli di LAM di Spilamberto che hanno contribuito a creare e sostenere un progetto dedicato alle persone anziane e troppo spesso sole.
Il primo appuntamento è per domenica 18 ottobre alla casa di riposo “Il sagittario” di Vignola; seguiranno altre venti date tra cui il 22 a Villa Parco di Modena,
il 24 alla residenza San Giorgio di Sassuolo, il 25 alla casa di riposo di Montese e il 30 a Mirandola.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

SASSUOLO ANTIQUARIATO VINTAGE

Un weekend in cui il “tradizionale” mercato dell’antiquariato del primo sabato del mese in piazza Garibaldi raddoppia. Si svolgerà, infatti, sabato 3 e domenica 4