Montese (Mo) – Escursionista infortunata

Condividi su i tuoi canali:

Il Soccorso Alpino è intervenuto questo pomeriggio con la squadra del Monte Cimone per un incidente che si è verificato verso le 17 a Montese in un bosco appena fuori dall’abitato del capoluogo. Una ragazza di trentatré anni residente in provincia di Modena, stava facendo un’escursione insieme al compagno quando in un tratto a forte pendenza è scivolata, finendo per rotolare nel bosco per più di venti metri. Nella caduta ha riportato diversi traumi per l’impatto contro vegetazione e sassi. Ha dato l’allarme il compagno: sul posto l’Avap di Montese e il Soccorso Alpino, con tecnici, medico e infermiere. Dato il luogo particolarmente impervio è stato attivato anche l’elicottero 118, arrivato da Pavullo. Raggiunta dalla squadra del Soccorso Alpino in mezzo al bosco, la ragazza, che fortunatamente è rimasta sempre cosciente, è stata stabilizzata e quindi verricellata dall’elicottero per il trasporto all’ospedale Maggiore di Bologna, in codice di media gravità a causa dei traumi multipli riportati nella caduta.

Al seguente link un video dell’intervento: https://drive.google.com/file/d/1uBWqVg2DQIRly4he8w1UxKrBQYWEEE1i/view?usp=drivesdk

Luigi Barbarese

Addetto Stampa

Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico

335-8752326

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo