Montagna: Corti (Lega), dimezzare l’Irap alle imprese non serve se strade impraticabili

Condividi su i tuoi canali:

None
Montagna: Corti (Lega), dimezzare l’Irap alle imprese non serve se strade impraticabili
 
 
Roma, 25 ott. – “”L’Irap per le imprese della montagna andrebbe abolita e quindi la decisione della Regione Emilia Romagna di dimezzarla è in parte positiva, ma se le strade montane sono impraticabili è una misura non solo limitata, ma inutile. L’ultimo caso è quello della Provinciale tra Muraglione e Carnione a Baiso nel reggiano: bene hanno fatto i sindaci reggiani, in accordo con la Provincia, ad intervenire d’urgenza per ripristinare il muro di sostegno e i guard rail, ma i problemi si ripetono con frequenza preoccupante e di fatto per chi investe in montagna il rischio di un isolamento fisico è quantomai concreto. Le imprese della montagna vanno certamente sostenute con misure fiscali, ma infrastrutture decenti dovrebbero essere la base di partenza. Il mio impegno come senatore Lega resta fisso sui disagi di chi vive la montagna emiliana e romagnola, territorio bello quanto fragile e vivo grazie alle radici profonde di chi la ama e continua a viverci e lavorarci””. 
 
 
 
Così il senatore della Lega Stefano Corti, membro della commissione Lavori Pubblici a Palazzo Madama. 
 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Libri di Storia fatti di pietra

Servizio fotografico di Corrado Corradi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^Nella giornata di sabato 1° ottobre 2022, in strada Canaletto Sud, angolo via Finzi, c’è stata la cerimonia di inaugurazione