“MODENA PERDE NOVE POSIZIONI PER QUALITA’ DELLA VITA, BRUTTO RISULTATO”

Condividi su i tuoi canali:

None

Modena perde nove posizioni, precipitando dal 15esimo al 24esimo posto, secondo la 32esima indagine sulla Qualità della vita del Sole 24ore. Un risultato di cui non si può certo andare fieri, soprattutto se si guarda all’indice specifico “Giustizia e sicurezza” nel quale Modena è all’86esimo posto. Per il reato di furto in abitazione si scende addirittura al 105esimo posto, mentre per il reato di riciclaggio al 106esimo. Da tempo andiamo dicendo che la provincia di Modena merita maggiore attenzione sotto il profilo della sicurezza. Dopo innumerevoli solleciti, con mie interrogazioni parlamentari, lo scorso settembre, il Ministro dell’Interno si è finalmente deciso ad annunciare il passaggio della Questura modenese in fascia A. Auspichiamo che i rinforzi negli organici delle Forze dell’Ordine possano contribuire al ripristino della legalità, rendendo la città maggiormente vivibile. Ma la classifica odierna deve essere un monito costante, affinché il tema della sicurezza non sia mai più messo in secondo piano. Paghiamo un prezzo elevatissimo, conseguenza delle fallimentari politiche di accoglienza che hanno messo in ginocchio il nostro territorio.”
 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria