MODENA IN TRINCEA, MOSTRA AL PRINCIPE SULLA GRANDE GUERRA

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Inaugura sabato 24 maggio alle 11 all’ex cinema di piazzale Natale Bruni. Nasce da un percorso di dieci terze delle Medie Ferraris in collaborazione con l’Archivio Storico

Inaugura sabato 24 maggio alle 11 all’ex Cinema Principe di piazzale Natale Bruni, dove sarà visitabile gratuitamente fino al 2 giugno, la mostra “Modena in trincea”, sul tema della Grande Guerra del 1915-18, la prima guerra mondiale. L’esposizione presenta materiali realizzati con un percorso didattico condotto da insegnanti delle Scuole medie Ferraris che ha coinvolto dieci terze, con la collaborazione dell’Archivio Storico e dell’assessorato all’Istruzione del Comune di Modena, della Parrocchia di S. Giuseppe, dell’associazione “Via Piave & dintorni” e del Comitato genitori Ferraris. Altri istituti, associazioni e singoli hanno contribuito a un progetto nato dall’idea di capire la Grande Guerra non solo dalla lettura del manuale, ma dalla documentazione presente in città. Sono partiti dai nomi dei caduti modenesi incisi sulle colonne e le pareti della cripta del Tempio, con l’obiettivo di ridare voce a quella massa di soldati che furono sradicati dalla loro casa, dalla loro famiglia e che non si vorrebbe, nelle intenzioni dei promotori, fossero trascurati oggi dalla memoria storica collettiva. La lista dei ringraziamenti comprende: l’Istituto storico di Modena, il Museo del Combattente, l’Accademia Militare, la Biblioteca Estense Universitaria, l’Archivio di Stato di Modena, il Museo del Risorgimento, il Museo civico archeologico, le Raccolte fotografiche modenesi, l’Istituto comprensivo, Carpi centro e Eria Bulgarelli, l’Istoreco, l’associazione Cime e trincee, la Paf pubblicità, Paola Mazzoni, Alberto Nalin, Mauro D’Orazi e Stefano Vannozzi. Hanno partecipato i docenti M. Carla Barbieri, Tiziana Bulgarelli, Mario Calice, Micaela Corradi, Elisa Domenichini, Grazia Martinelli, Tiziana Masinelli, Sonia Melchionda, Mario Menziani, Anna Morelli, Maria Ottani, Franca Savonieri, Giulietta Squadrani e Barbara Verrini.

La mostra all’ex Cinema Principe si può visitare gratuitamente nei giorni feriali dalle 16 alle 19; nei festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Informazioni on line (www.comune.modena.it/archiviostorico).

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo