Modena e il Giro d’Italia : le iniziative nel week end

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

 

 

 

Modena e il giro\1 – le iniziative nel week end

in montagna paesi in rosa, gare, musica e mostre

 

Nei Comuni attraversati dal Giro d’Italia nel fine settimana sono in programma diverse iniziative dedicate alla corsa rosa. Tutto il calendario è disponibile sul sito www.modenaeilgiro.it. 

A Sestola, sede dell’arrivo di tappa martedì 17 maggio, per tutto il week end sono previste iniziative con musica, spettacoli, gastronomia, mostra di macchine e moto rosa (vedi comunicato n.251).

A Montecreto sabato 14 maggio è in programma una gara ciclistica provinciale, categoria giovanile, su un circuito nel centro del paese. E domenica 15 maggio, sempre a Montese, si svolge la cronoscalata valida come prima prova del Trofeo Scalatore 2016 lungo il percorso, organizzata da Asd Velo Club Modena.

Serramazzoni ospiterà sabato 14 e domenica 15 maggio una mostra di biciclette storiche e di materiale tecnico utilizzato dai grandi ciclisti del passato, in collaborazione con l’associazione Polverosa (inaugura sabato alle ore 15 nella sala della cultura in via Roma); all’ingresso sarà esposta una maschera dedicata a Pantani proveniente dal carnevale di Cento. In occasione del passaggio della corsa, martedì 17 maggio, oltre 400 bambini aspetteranno con la maglietta rosa la carovana del Giro lungo il tracciato cittadino e tutto il paese sarà addobbato di rosa; il 21 maggio, infine, in collaborazione con la scuola di pallavolo di Serramazzoni, è prevista una biciclettata in rosa.     

A Modena il Circolo Filatelico A. Tassoni dedica al Giro una mostra filatelica che inaugura sabato 14 maggio (ore 10) in viale Monte Kosica 91, ingresso gratuito; in mostra prodotti filatelici ma anche documenti storici e fotografie sulla storia del ciclismo a Modena.

E dopo il passaggio della corsa, sempre a Modena sabato 21 maggio è in programma una gara di handbike al Parco Novi Sad (ore 17) organizzata all’interno delle serate ciclistiche, mentre a Castelfranco Emilia il Comune ha deciso di intitolare ad Alfonsina Strada, unica donna nella storia del Giro che abbia gareggiato con i maschi, la pista ciclabile che collega Castelfranco Emilia alla frazione di Panzano (cerimonia mercoledì 18 maggio alle ore 18).

Tutte le iniziative fanno parte del cartellone promosso dai Comuni modenesi attraversati dalle due tappe del Giro d’Italia partito già dal mese di aprile con mostre, conferenze con i campioni del ciclismo, raduni, gare, il sito Internet, oltre a diverse iniziative per promuovere la cultura della bicicletta anche attraverso l’utilizzo dei social.

Il passaggio del Giro nel territorio modenese è sostenuto dai contributi della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, Fondazione Cassa di risparmio di Vignola, Unicredit, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Banco S.Geminiano e S.Prospero, Hera, Coop Alleanza 3.0, Casa Modena, Giacobazzi Vini, Trenkwalder e Parmareggio.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“PREMIO EMAS 2022”

L’ Ente Parchi Emilia Centrale vince il “Premio Emas 2022” per la dichiarazione ambientale piú efficace a livello nazionale L’Ente Parchi Emilia Centrale ha vinto

“Cavalleria Rusticana”

Sabato 2 luglio alle 21:30 presso il Piazzale della Rosa di Sassuolo si terrà una esecuzione integrale in forma di concerto dell’opera di Pietro Mascagni “Cavalleria Rusticana”; il prestigioso appuntamento