Modena, 31 gennaio 2015. Nuovo blitz animalista per fermare la vivisezione sulle scimmie nell’università cittadina.

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None
Comunicato stampa congiunto LAV Modena, AnimAnimale, Animal Amnesty
 
Modena, 31 gennaio 2015. Nuovo blitz animalista per fermare la vivisezione sulle scimmie nell’università cittadina.

Sabato mattina alcuni attivisti hanno protestato contro l’uso di Macachi negli esperimenti di vivisezione all’università di Modena. Il “flashmob” si è svolto davanti allo stabulario di via del Pozzo, il luogo in cui i Primati sono detenuti e in cui si svolgono le procedure sperimentali al centro dello scandalo.

 

“”Nel giorno di San Geminiano, vogliamo continuare a raccontare ai modenesi che cosa accade dietro le mura dello stabulario dell’università della nostra città. Animali evoluti e intelligenti come i Primati, che vengono immobilizzati per mesi in apparecchi di contenzione, e ai quali successivamente viene aperto il cranio e applicata un’apparecchiatura con bulloni e cemento; quindi per anni gli animali vengono sottoposti a stimolazioni e le loro reazioni registrate mediante sonde ed elettrodi a livello cerebrale; infine i Primati vengono uccisi. Il tutto nel vano intento di studiare il cervello umano, con scarsi o nulli risultati, quando esistono metodi ben più moderni ed evoluti, che non richiedono l’uso della vivisezione.””
 

Per l’occasione, gli attivisti si sono sistemati intorno al collo una catena chiusa da un lucchetto, proprio per ricordare la condizione degli animali durante l’esperimento. Recentemente, un video diffuso da Striscia la Notizia mostrava un esperimento simile a quello che viene condotto a Modena e in cui il collo delle scimmie appariva bloccato e incatenato.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Cristo si è fermato a Eboli

ROSI ABOUT EBOLIPer la sua XIX edizione, il festival LA VALIGIA DELL’ATTORE presenta un breve documentario inedito su Rosi e Volonté durante la lavorazione di

Visit Castelvetro!

Il nostro territorio, la vostra scoperta! Visita il Castello di Levizzano Rangone in Notturna!Venerdì 8 Luglioore 21.00Castello di Levizzano Rangone Hai mai visto un Castello di notte?