Mirandola, Mantovani “Nessuna risposta su sede Polizia Municipale”

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Nota della consigliera comunale Pd Alessandra Mantovani sulla individuazione della sede

Su quella che potrà essere la nuova sede della Polizia Municipale in centro storico a Mirandola non ci sono indicazioni da parte dell’Amministrazione comunale, ma solo risposte in negativo: non potrà andare alla ex scuola elementare Alighieri, non potrà stare in un edificio che sia anche solo parzialmente residenziale, sembra, quindi, che non possa proprio rimanere in centro storico, nonostante l’Amministrazione ufficialmente continui a sostenere il contrario. E’ la denuncia della consigliera comunale Pd Alessandra Mantovani sulla base della risposta a un’interpellanza: Vorremmo legittimamente sapere non cosa non si farà, ma cosa si farà”. Ecco la nota di Alessandra Mantovani:

 

“L’interpellanza presentata dal Gruppo consiliare Pd di Mirandola sulla individuazione di una nuova sede in centro storico per il corpo della Polizia Municipale non ha avuto, di fatto, nessuna risposta. O per meglio dire, ha ottenuto una risposta fatta di sole negazioni. Si afferma che la sede della PM dovrebbe rientrare in centro storico, ma poi si dice che “”non si intende allocare un Comando di Polizia Municipale in un edificio con pertinenze residenziali”” e che comunque l’edificio non dovrà presentare “”promiscuità con usi inidonei, tra cui quello abitativo””. Il che vuol dire che l’uso abitativo è solo una delle condizioni ostative e che in pratica nessun edificio del centro storico risponde a queste condizioni. Dunque la PM non rientrerà nella sede storica di Via Roma, ma nemmeno nell’edificio della ex scuola elementare Dante Alighieri, che la precedente Amministrazione aveva individuato come possibile nuova sede per la PM per l’adeguatezza degli spazi, la collocazione in centro storico, il cortile interno utilizzabile come parcheggio riservato al servizio. Su quella ipotesi si risponde che “”destinare un’ala dell’edificio a tale utilizzo comprometterebbe la destinazione d’uso dell’edificio nel suo complesso””. Ma qual è la destinazione d’uso dell’edificio delle ex scuole che creerebbe questa incompatibilità? Nessuna risposta. Anzi, con una supponenza che non cancella la mancanza di argomenti, ci è stato detto che la Giunta non è tenuta a rispondere perché quel quesito non è contenuto nell’interpellanza. Così abbiamo anche scoperto che il Consiglio comunale è la sede dove si possono dare risposte solo a domande pervenute in anticipo. Ci viene detto inoltre che la valutazione costi-benefici, tenuto conto dell’importo di un eventuale affitto di uno stabile per allocare la PM in centro storico, non giustifica questo impegno di spesa. Scelta legittima, che ben disegna, però, le priorità di questa Amministrazione. Insomma, quello che emerge è una sostanziale mancanza di idee, per di più contradditorie. Nonostante spetti al Comune di Mirandola fornire la sede dei servizi di Polizia municipale, i consiglieri della Lega, compresi quelli di Mirandola, hanno presentato una mozione non in Consiglio comunale, ma in Consiglio UCMAN in cui, tra i punti presentati, si chiede di “”ridare una sede al Comando di Polizia locale che rispetti tutti i requisiti di sicurezza per essere considerata un Comando””. La confusione è evidente. Occorre un cambio di passo, proposte concrete su cui ci si possa confrontare. Vorremmo legittimamente sapere non cosa non si farà, ma cosa si farà. Perché questa sarebbe davvero una risposta”.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.