Mirandola, Mantovani “A quando il recupero dell’ex Milizia?”

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Nota della consigliera comunale di Mirandola Alessandra Mantovani sul futuro dell’edificio

 

 

Nel Consiglio comunale di Mirandola del prossimo lunedì 9 novembre, il Gruppo consiliare Pd presenterà un’interpellanza per conoscere nel dettaglio lo stato di avanzamento della progettazione e le tempistiche previste per l’inizio dei lavori di ristrutturazione degli edifici che sono parte del complesso edilizio della ex Milizia di via Pico a Mirandola. Il commento della consigliera Pd Alessandra Mantovani:  

 

 

“Sono molti i cittadini che ci chiedono informazioni al riguardo, considerato anche lo stato di degrado in cui versano gli spazi limitrofi – ad esempio il cortile interno –invasi da erbacce e infestati da animali di vario genere, a pregiudizio delle condizioni di igiene e del decoro dell’area interessata. Urge quindi un sollecito intervento di pulizia e sanificazione sia per quanto riguarda la parte di proprietà pubblica che per quella privata. Non c’è dubbio inoltre che lo stabile della ex Milizia, per il suo rilievo storico architettonico, sia un elemento caratterizzante del tessuto urbano mirandolese, oltre che di una delle principali vie di accesso al centro storico, e rappresenti quindi un tassello essenziale della ricostruzione cittadina. Inoltre la parte di proprietà pubblica demaniale dovrebbe essere sede destinata ad accogliere stabilmente servizi fondamentali per la collettività (Carabinieri, Ufficio Agenzia delle Entrate, Ufficio INPS), il che non fa che confermare la strategicità e l’urgenza di questo recupero”.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Il ragazzo del treno

I fatti, abbondantemente diffusi da ogni  notiziario, sono  assai  scarni nel loro  orrore. Nella stazione di Seregno, mercoledì 25 gennaio, scoppia  un diverbio, pare per