MIRANDOLA: LA POLIZIA LOCALE SCOPRE ANIMALI DESTINATI ALLA MACELLAZIONE CLANDESTINA.

Condividi su i tuoi canali:

None

 L’ASSESSORE LODI: “BENE L’INTERVENTO DEGLI OPERATORI SU SEGNALAZIONE: NORME IGIENICO SANITARIE VIOLATE”

Ben 10, le pecore e le capre destinate alla macellazione clandestina. Erano tenuti in condizioni assolutamente inidonee, senza alcuna osservanza delle disposizioni di legge in materia. Nessuno documento oltretutto ne certificava la provenienza. L’intervento puntuale degli operatori della Polizia Locale presidio di Mirandola ha provveduto a portare in salvo gli animali e ad affidarli in custodia. Soddisfazione da parte dell’Assessore alla Sicurezza del Comune di Mirandola, Roberto Lodi: “Sono i giorni in cui la comunità islamica celebra la Festa del Sacrificio. Ragione per cui si è optato, nell’azione di presidio del territorio ai fini della sicurezza, di attenzionare anche questo particolare momento con l’obiettivo di evitare situazioni come quelle accadute oggi e ieri. La collaborazione dei cittadini è stata fondamentale: segnalando appunto quanto stava accadendo hanno permesso l’intervento degli operatori di Polizia Locale che ponevano così fine a quella che a tutti gli effetti si è rivelata una violazione delle norme in materia. Sia chiaro, pieno rispetto per ogni fede religiosa, ma le regole dello stato italiano ci sono e vanno rispettate da tutti.”

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Entomodena Incontri

 Gruppo Modenese di Scienze Naturali aps, Strada Morane, 361, Modenawww.entomodena.com