Mercoledì 29 novembre 2006 si è tenuta una tavola rotonda: partecipazioni anche da Parma….

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
Sarà solo il garbato confronto tra i Sindaci di Parma e Modena o sarà anche una competizione orgogliosa tra città emiliane ambedue ex capitali di prestigiosi Ducati? oppure…

…oppure, sicuramente mercoledì ci troveremo di fronte a due modi diversi di interpretare il governo della città: protagonisti “il nuovo duca” di Parma Elvio Ubaldi e “il nuovo duca” di Modena Giorgio Pighi…oppure per altri sarà un monitoraggio sulle differenze che si riscontrano tra le città a guida di centro sinistra rispetto a quelle governate dal centro destra.

 Indubbiamente oggi i Sindaci con l’elezione diretta stanno assumendo un ruolo del tutto diverso rispetto ad un recente passato quando la loro elezione veniva fatta dai consiglieri comunali e non direttamente dai cittadini. Questa novità istituzionale cambia e cambierà sempre più la mappa del potere. Dovrà cambiare il ruolo tradizionale dei partiti, quello dei così detti poteri forti e anche il rapporto fra il cittadino e la politica locale. Una buona occasione per iniziare ad affrontare questi temi…a meno che si preferisca chiamare a raccolta l’opinione pubblica per dipanare una questione ancora irrisolta da moltissimi anni: è migliore “il tortellino” di Modena, “il cappelletto reggiano”, o il parmense “anolino”?

 

 

N.B.Saranno ammesse anche domande dal pubblico!

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...