Marvj Rosselli, nuovo Direttore generale di Confesercenti Modena

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Subentra a Tamara Bertoni che ha lasciato la direzione dopo 16 anni. Rosselli precedentemente, ha ricoperto l’incarico di direttore dell’area del distretto ceramico

 

Completata ieri sera, martedì 23 maggio, l’elezione degli organi dirigenti di Confesercenti Modena. La Presidenza dell’Associazione ha eletto all’unanimità, la nuova Giunta provinciale composta da: Mauro Rossi, Mauro Bastoni, Raul Gabrieli, Franco Giberti, Gabriella Gibertini, Marvj Rosselli, Marco Rossi, Mauro Salvatori, Matteo Tadolini e Roberto Tartari. Nella stessa serata è stata nominata Marvj Rosselli, nuovo Direttore generale.

 

Marvj Rosselli, subentra a Tamara Bertoni che ha lasciato l’incarico dopo 16 anni, proseguendo così il processo di rinnovamento dell’Associazione imprenditoriale, iniziato con l’assemblea elettiva dello scorso 11 aprile e l’elezione del nuovo presidente di Confesercenti Modena, come pure della Presidenza dell’Associazione, rinnovata per oltre il 40% con l’inserimento di giovani imprenditrici ed imprenditori.

 

Marvi Rosselli, è sposata con un figlio. In Confesercenti dal 1986, ha ricoperto diversi incarichi, ultimo dei quali – prima della nomina a Direttore generale – quello di direttore dell’area del distretto ceramico.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista