Martedì 6 marzo a Castellarano il Giroverde riprende dopo la pausa invernale

Condividi su i tuoi canali:

None

Sarà possibile conferire i materiali con le consuete modalità

 

Il 1 marzo è ripartito in tutta la provincia, il “Giroverde” ovvero la raccolta a domicilio di verde e potature. Ogni famiglia deve utilizzare l’apposito sacco bianco per conferire esclusivamente sfalci d’erba, piccole potature sminuzzate e foglie di provenienza domestica.

 

Il sacco aperto deve poi essere esposto esternamente alle proprie abitazioni, la sera precedente al giorno di raccolta, che per il comune di Castellarano è il martedì, in una posizione ben visibile e accessibile dalla strada. Iren provvederà alla raccolta e lascerà il sacco vuoto nel medesimo luogo per il successivo utilizzo.

 

Per un corretto utilizzo del sacco è importante ricordare alcuni passaggi:

– esporrre il sacco quando è pieno

– non chiudere con corda o filo di ferro

– non riempire il sacco oltre 15 Kg

 

E’ possibile conferire nel sacco:

– sfalci d’erba e fiori recisi

– ramaglie e piccole potature di alberi o siepi

– residui vegetali da pulizia dell’orto

 

Grosse quantità di potature e sfalci vanno conferiti direttamente e gratuitamente ai centri di raccolta comunali oppure vanno depositati a lato del sacco bianco, legati in fascine.

 

Cosa NON devo conferire nel sacco:

– metalli, vetro, plastica

– potature voluminose e in grandi quantità (centri di raccolta di Castellarano e Roteglia)

 

Si ricorda che il compost è facile da fare anche nel giardino di casa. Nel sito http://servizi.irenambiente.it nella sezione dedicata alla riduzione dei rifiuti è possibile consultare e scaricare il manuale del compostaggio domestico.

 

Per qualsiasi informazione:

Tel. 800 21 26 07

E-mail: ambiente.emilia@gruppoiren.it

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.