MARINO UNA VALANGA DI PRESUNZIONE SUL PIANO NEVE

Condividi su i tuoi canali:

None
MARINO UNA VALANGA DI PRESUNZIONE SUL PIANO NEVE
 
Modena come al solito dimostra di andare ko ogni qual volta si presenta una minima difficoltà!!! Noi tutti pensavamo ed auspicavamo che questo fosse l’anno buono per mettere la parola FINE alle polemiche sul “Piano neve”, che per anni hanno animato gli inverni della nostra Città. Le speranze erano alimentate dal il semplice fatto che da quest’anno la gestione del piano neve è passata da Hera al Comune. Ma, nostro malgrado è bastata una nevicata di 30 cm tutt’altro che improvvisa, a mandare a quel paese tutte le più rosee speranze.
Mentre fuori la Città era in tilt, dato che non erano state prese le giuste precauzioni (salatura delle strade e la fuori uscita delle poiane fin dal primo pomeriggio) l’ Assessore di competenza, il Sig. Marino si dilettava sui social network con frasi del tipo: “116 lame in azione tutta notte… Siete pregati di segnalarmi attraverso la mia pagina le vie dove gli spazzaneve non sono ancora passati., senza commenti”. Naturalmente tanti sono stati i cittadini a commentare innervositi lo stato in cui giaceva la maggior parte delle strade in tarda serata; l’Assessore in certi casi però non dimostra come vorrebbe la propria posizione un atteggiamento diplomatico e signorile ma decide di passare all’attacco con battutine arrogati e sgarbate, tipo :”Sono tutte sotto casa degli Assessori” (in seguito rimosse)  sicuramente non attribuibili alla ruolo che ricopre.

Un bagno di umiltà farebbe bene a tutti. Sarebbe meglio che utilizzasse il suo tempo a pensare a ciò che non ha fatto ed a cosa e bene che faccia in questo tempo che rimane di governo della Città!

Infine per quanto riguarda il piano neve non è tollerabile che una Città si faccia sempre cogliere di sorpresa da eventi previsti con settimane di anticipo, tutto questo per 30 cm di neve; per tanto invitiamo il comune l’ufficio stampa di risparmiare tempo, risorse e fatiche nell’inviare numerose mail con indicati i quintali di sali utilizzati, i chilometri fatti dalle lame, ecc……. Come si dice il risultato è quello che conta!

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...