Marc Chagall, come nella pittura, così nella poesia

Condividi su i tuoi canali:

La mostra espone oltre 130 opere tra cui il ciclo completo dei 7 teleri (284cm x 787cm) dipinti da Chagall nel 1920 per il Teatro Ebraico da camera di Mosca: opere straordinarie che rappresentano il momento più rivoluzionario e meno nostalgico del suo percorso artistico. 

     Servizio fotografico di Corrado CORRADI     

Il 5 settembre è stata inaugurata a Mantova, in concomitanza con il Festivaletteratura e con la riapertura, dopo un accurato restauro, del Palazzo Della Ragione la mostra dedicata a Marc Chagall (Vitebsk 7 luglio 1887 – Saint Paul-de-Vence 28 marzo 1985), il pittore che insieme a Pablo Picasso ha forse ispirato il maggior numero di poeti, scrittori e  critici del Novecento.

La mostra a cura di Gabriella Di Milia, in  collaborazione con la GALLERIA STATALE TRET’JAKOV DI MOSCA è promossa dal comune di Mantova e organizzata e prodotta con la casa editrice Electa.

La mostra espone oltre 130 opere tra cui il ciclo completo dei 7 teleri (284cm x 787cm) dipinti da Chagall nel 1920 per il Teatro Ebraico da camera di Mosca: opere straordinarie che rappresentano il momento più rivoluzionario e meno nostalgico del suo percorso artistico. Un prestito eccezionale l’opera è uscita dalla Russia solo quattro volte nel 1992 al Guggenheim di New York, 1993 Art istitute di Chicago, nel 1994 a Milano e nel 1999 a Roma.

Si potrà visitare la mostra sino al 03 febbraio 2019 chiuso il lunedì per informazioni tel. 0376 199010

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista