MALTEMPO, CADUTI 15 CENTIMETRI DI NEVE IN APPENNINOSTRADE PULITE E MEZZI DELLA PROVINCIA AL LAVORO

Condividi su i tuoi canali:

Sono caduti circa 15 centimetri di neve nella giornata di giovedì 18 aprile nella zona del Passo delle Radici e Frassinoro, nell’alto Appennino modenese, comportando l’uscita dei mezzi della Provincia per la pulizia delle strade, che al momento sono tutte aperte e percorribili.
Nella serata di oggi giovedì 18 aprile i tecnici, inoltre, usciranno per salare le strade maggiormente a rischio di ghiaccio, tra cui la strada provinciale 32 di Frassinoro e la strada provinciale 324 del Passo delle Radici.
Per tenere pulita la rete di oltre 900 chilometri di strade provinciali, la Provincia dispone quest’anno di 165 mezzi di cui 115 spartineve, tutti di ditte private convenzionate; di questi 62 sono in montagna e 53 in pianura.
I mezzi spargisale sono 27 (13 in montagna e 14 in pianura), più nove di proprietà della Provincia, oltre a 14 mezzi “combinati” cioè sia spartineve che spargisale; a questi si aggiungono due turbine di proprietà della Provincia utilizzate in genere per tenere aperte le strade provinciali sul crinale nella zona di Frassinoro in particolare al passo delle Radici.

https://webmail.aruba.it/smart/cgi-bin/ajaxmail/Piandelagotti.mp4?HID=A63F7BAD323C00B9A4771B6E27FF9349&Act_View=1&R_Folder=SU5CT1g%3D&CONTID=&msgID=92287&Body=3&filename=Piandelagotti.mp4&TNEF=false&checkcharset=1&Inline=1

https://webmail.aruba.it/smart/cgi-bin/ajaxmail/Passo%20delle%20Radici.mp4?HID=A63F7BAD323C00B9A4771B6E27FF9349&Act_View=1&R_Folder=SU5CT1g%3D&CONTID=&msgID=92287&Body=4&filename=Passo%20delle%20Radici.mp4&TNEF=false&checkcharset=1&Inline=1

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria