MAGGIO FIORRANESE Il programma di sabato 27 maggio 2017

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

 

A cura del Comitato Fiorano in Festa, in collaborazione con il Comune di Fiorano Modenese

 

E’ particolarmente ricco e vario il cartellone degli eventi dell’ultimo week end del Maggio Fioranese 2017. Di seguito il programma di sabato 27.

Si inizia alle 13 con la gara di ruzzolone presso i Treppi Ruzzola di Spezzano, in via della Chimica 1, a cura di A.S.D. Ruzzolone Pedalpino.

Alle 16 presso Cà Rossa “Salse in Musica”, manifestazione gratuita per famiglie, con laboratori per i più piccoli e merenda a base di gnocco fritto per tutti, offerta dall’Amministrazione Comunale di Fiorano, in collaborazione con i Volontari della sicurezza. La manifestazione sarà annullata in caso di pioggia.

Alle 17 in Piazza Ciro Menotti “s/Viste di Fiorano” a cura di Francesco Genitoni, fotografie e narrazioni fioranesi di ieri e oggi, mentre alle 17.30 spettacolo a cura dell’Associazione San Gaetano dal titolo “Cantiamo e balliamo insieme il rock and roll”.

In occasione della “Settimana del Gioco”, presso la Ludoteca “Barone Rosso” di Fiorano viene organizzato il laboratorio “Giochi d’aria”, rivolto a bambini e bambine a partgire dai 6 anni insieme ai genitori. Il laboratorio, per il quale è gradita l’iscrizione (al numero 0536.833414) e che è totalmente gratuito, si svolge dalle 17 alle 19.

Il Comix Pub dalle 19 alle 24 ospita Massimo Corvo, una delle più grandi voci italiane (prenotazione tavoli 0536/1753474).

Alle 21 Piazza Ciro Menotti ospita l’omaggio di Teresa de Sio, cantautrice libera, indipendente, innovatrice e sperimentatrice, a Pino Daniele. Alle Casette Sassi e Gaustalla “Con Mucho Carino”, spettacolo di flamenco a cura della Scuola di Balletto Dancing Time del G.S. Libertas Fiorano A.S.D., mentre nel cortile di Villa Cuoghi concerto bandistico Flos Frugi e Banda di Cavola, a cura dell’associazione Amici della Musica “Nino Rota”.

Come ogni anno al Maggio Fioranese viene dato ampio spazio all’arte. Quest’anno, in particolare, è stato introdotta una nuova rassegna dal titolo “MAGGIO DELLE VEDUTE”, a cura dell’Associazione Artistica “In Arte”, volta a disseminare arte in tutti gli angoli di Fiorano. Due le mostre fotografiche visitabili nei week end: “Vedere doppio” di Monia Callegari, nel foyer del Teatro Astoria, e “Vedutismo” di Elena Fabretti, nella saletta civica del Palazzo Astoria, entrambe aperte tutti i fine settimana dalle 10.30 alle 21. L’artista Francesco Polazzi espone le sue opere al Castello di Spezzano, con la mostra dal titolo “Visioni di nuvola”, aperta tutti i fine settimana dalle 15 alle 19. In occasione del Maggio Fioranese 2017 sono state inaugurate ben due mostre: “ARTEVIEDIMaggio” presso Villa Cuoghi, mostra collettiva di pittura a cura dell’associazione Artevie, che aperta tutti i week end dalle 15 alle 18, e presso la Casa delle Arti “Vittorio Guastalla” la mostra “Festeggiamo il Maggio a Fiorano”, a cura dell’Associazione “Arte e Cultura”, aperta tutti i week  end dalle 17 alle 19 e dalle 21 alle 23. All’interno del Municipio di Fiorano si può visitare “Vedere Fiorano Modenese – racconto di immagini”. Inoltre presso il BLA (Biblioteca-Ludoteca-Archivio Storico) sarà possibile ammirare le installazioni “Al BLA piovono libri!”, all’interno della biblioteca e solo durante l’orario d’apertura della stessa, e “Una mostra favolosa”, presso l’area verde circostante, a cura dell’Associazione “Artevie”.

Le bancarelle per le vie del centro sono presenti il sabato dalle 19 alle 24 e la domenica dalle 15 alle 24, come anche i banchetti informativi presenti in Piazza Ciro Menotti, alcuni dei quali apriranno i battenti la domenica mattina.

I punti di ristoro sono quelli tradizionali del Maggio Fioranese, ovvero presso Piazza Martiri Partigiani Fioranesi a cura dell’A.V.F. di Fiorano, presso il Centro Parrocchiale, dove sarà possibile godere anche dell’accompagnamento musicale di giovani band del territorio, e presso il Centro Commerciale con il V.I.M. Inoltre sabato 20 il Circolo “La Rosta” propone, presso Villa Cuoghi, una serata con gnocco e tigelle.

Sempre presente presso il Centro Commerciale di Fiorano il “Quartiere latino”, punto di riferimento per gli amanti dei balli latino americani. Una novità di quest’anno è rappresentata da “Non c’è niente di nuovo”, vendita a scopo benefico di giocattoli e libri usati a cura di “Genitori per la Scuola”, dalle 18 alle 23 presso il Centro Commerciale.

I più piccoli possono divertirsi presso l’area divertimento “L’Isola che non c’era…”, in Piazza Casa del Popolo, che si riempirà per l’occasione di gonfiabili, giochi e animazione.

Per consultare il programma dettagliato del Maggio Fioranese è possibile visitare il sito www.maggiofioranese.it e la pagine Facebook Maggio Fioranese, dove potrete trovare aggiornamenti in caso di modifiche.

 

 

 
www.maggiofioranese.it
Benvenuti al Maggio Fioranese 2017. IL PRIMO WEEK END DEL MAGGIO FIORANESE 2017! Il Maggio Fioranese ha finalmente portato la tanto attesa primavera, con sole …

 

 

Fiorano Modenese, venerdì 26 maggio 2017

 

rif.

Per il Comitato: Laura Taccini 340.73.10.748 – maggiofioranese@hotmail.it

Per il Comune: Alberto Venturi 328.64.03.477 – venturi@fiorano.it

 

 

 


 

Foto di Kevin Lupo.jpg (107 Kb)
 

Download

Scarica gli allegati selezionati

Il programma di sabato 27… (133 Kb)
Download , Elimina
Foto di Kevin Lupo.jpg (107 Kb)
Download , Elimina
 
 
 
 
Messaggi – Contatti – Calendario – Opzioni – PEC webmail – Logout

Copyright © 2017 – Aruba S.p.A. – tutti i diritti riservati

 
 
 
 
 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.