Luglio e agosto a Fiorano Modenese Fiere, sagre, Graziellate, il Palio

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

A Fiorano Modenese luglio e agosto sono mesi di riposo dal lavoro per tante aziende, prima della full immersion settembrina del Cersaie e Tecnargilla, ma le iniziative non mancano per chi rimane e per i visitatori che arrivano.

Sabato 28 e domenica 29 luglio il Comune di Fiorano Modenese e il gruppo Sportivo Libertas organizzano la quarta edizione della neonata Fiera di Fiorano, avvalendosi della collaborazione delle associazioni Leongatto, Fiera di San Rocco e Parrocchia di Fiorano. I gattoni di Fiorano, i leoni di Spezzano, i lupi di Nirano e i mastini di Ubersetto si disputano il palio in tre competizioni: il tiro alla fune, la corsa nei sacchi e la spettacolare cronoscalata al Santuario in diverse modalità: salire con le mani obbligatoriamente sulle manopole del manubrio, salire con Graziella e carretto del latte, con Graziella e uova crude, salire con una sola mano sul manubrio e una bandiera nell’altra. Sabato sera ci sarà la cena generazionale nelle vie del centro e ‘Andam a vegg’. Domenica si cena a gnocco fritto e si balla il liscio.

Sabato 4 agosto inizia la Sagra di San Lorenzo a Nirano, che prosegue poi domenica 5, giovedì 9 e venerdì 10 agosto, con stand gastronomico sul sagrato della chiesa e possibilità di ammirare, spostandosi eventualmente sul colle per ammirare il fenomeno delle stelle cadenti. Il ogni caso sabato 11, nella Riserva Regionale delle Salse di Nirano è prevista una passeggiata stellare.

Domenica 5 agosto una folla di matti ripeteranno l’Impresa, 10° Graziellata non competitiva da Spezzano a Serramazzoni. E’ d’obbligo una bicicletta o altro veicolo a pedali con ruote piccole e libertà di mascherarsi secondo fantasia (negli scorsi anni si è visto di tutto).

E così si arriva a Ferragosto e alla  centenaria Fiera di Spezzano dell’Associazione San Rocco, che si svolge il 15 e il 16 agosto; nelle serate del 14 e del 15, due appuntamenti in piazza con ‘Andam a vegg’.

Il Castello di Spezzano apre ogni sabato e domenica dalle 15 alle 19, con apertura straordinaria anche a Ferragosto e due visite guidate gratuite. La Riserva Regionale delle Salse di Nirano accoglie turisti e visitatori per tutta l’estate ed organizza anche una serie di attività e laboratori per ragazzi e per famiglie. La terza importante meta fioranese sempre visitabile è la Basilica della Beata Vergine del Castello, monumento barocco e santuario diocesano. Si consiglia la visita seguendo il percorso S/Viste Fioranesi, una serie di lastre illustrative del territorio, della storia e della cultura locale, con partenza da Piazza Ciro Menotti o un percorso devozionale con il Cammino delle Beatitudini che parte da Piazza Casa del Popolo. Entrambi consentono di salire al tempio attraversando il piccolo borgo storico.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Libri di Storia fatti di pietra

Servizio fotografico di Corrado Corradi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^Nella giornata di sabato 1° ottobre 2022, in strada Canaletto Sud, angolo via Finzi, c’è stata la cerimonia di inaugurazione