LIBRIAMODENA a Natale

Condividi su i tuoi canali:

None

Si rinnova anche per il prossimo Natale il consueto appuntamento con LIBRIAMODENA, la rassegna di editoria modenese giunta alla diciottesima edizione. L’8 e il 9 dicembre, nella splendida cornice di Piazza Grande, prenderà vita la manifestazione, sempre seguita da un pubblico numeroso e attento di lettori e visitatori. L’evento, organizzato dalla Associazione Editori Modenesi, vedrà la partecipazione di una decina di case editrici del nostro territorio che proporranno le loro ultime pubblicazioni. Un’offerta varia ed articolata, tra cui ognuno potrà trovare libri interessanti da regalarsi o da regalare in occasione delle prossime festività natalizie. La produzione editoriale delle case editrici modenesi spazia infatti in un ricco ventaglio di proposte: dai romanzi ai libri per ragazzi e bambini, dai volumi di gastronomia a quelli di storia locale, dalle raccolte di poesia ai libri fotografici…un patrimonio culturale composto in gran parte da opere di autori locali, personalità di notevole spessore che gli editori modenesi incoraggiano, promuovono e pubblicano, per farli conoscere ad un pubblico sempre più vasto di lettori.
Le case editrici partecipanti sono: Elis Colombini, Il Fiorino, Damster, Artestampa e Gianfranco Ronchetti di Modena; Incontri di Sassuolo; Adelmo Iaccheri di Pavullo; Vaccari di Vignola; MaPi di Guiglia e CDL di Finale Emilia. A queste si aggiungono diverse associazioni culturali della provincia che, nell’ambito della propria attività, pubblicano libri e riviste.
Un’occasione imperdibile, dunque, per sfogliare, scegliere ed acquistare volumi di qualità, per una volta riuniti tutti assieme in una grande “libreria all’aperto”.

Nella Galleria Europa, a pianterreno del Palazzo Comunale, si svolgeranno le presentazioni di libri e gli incontri con gli autori. Sarà inoltre aperta al pubblico il giorno 8 dicembre dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00, la mostra fotografica FRATTURE. Storie dal sisma per mantenere viva l’attenzione su quanto accaduto in Emilia, anche a mesi di distanza dalle prime scosse. La mostra raccoglie gli scatti di cinque giovani fotografi del territorio modenese: Mirco Bianchini, Sandra Calzolari, Davide Mantovani, Carlo Maria Morsiani, Claudio Santi.
FRATTURE. Storie dal sisma è un progetto articolato che comprende, oltre alla mostra, un volume di testimonianze dirette scritte da chi il terremoto l’ha vissuto in prima persona o da chi si è prodigato per aiutare ed assistere le persone colpite dal sisma. Il ricavato della vendita del libro sarà devoluto al Comune di Camposanto per la ricostruzione delle scuole gravemente danneggiate.
Del progetto fa parte anche un documentario girato dalle redazioni di Mumble: e il Rasoio con la collaborazione di FuoriTv, che verrà proiettato in occasione della presentazione del volume sabato 8 dicembre alle ore 17,10.

————————————————————————————————————————————

Presentazioni:

18ª Rassegna LIBRIAMODENA a MODENA – Piazza Grande – Portici del Palazzo Comunale

sabato 8 e domenica 9 dicembre 2012 – dalle 9,00 alle 20,00
Le presentazioni si solgeranno sabato 8 dicembre
nella Galleria Europa a pianterreno del Palazzo Comunale

ore 10,30
Luigi Borghi, Riflessioni da dessert – Critica costruttiva alla nostra società ed all’universo intero – Quest’opera rappresenta un tentativo di osservazione della vita, in tutti i suoi aspetti: il rapporto con gli altri, con la società, con la natura, con se stesso e la propria coscienza e con la famiglia, cercando di evidenziare le verità nascoste, le contraddizioni ed i paradossi • Edizioni Il Fiorino

ore 11,20
Giancarlo Benatti – Modena e la storia dei bolidi rossi – La storia che qui si racconta inizia nel 1909 e si conclude alla fine degli anni Sessanta, quando il mito di Modena città dei motori è definitivamente affermato • Edizioni Il Fiorino

ore 12,10
Ave Fontana, Ricette per vivere in salute e ricette vegetariane per chi vuole prevenire piccole e grandi patologie – L’autrice, erborista-naturopata, sfatando l’idea che la cucina della nostra terra sia “povera”, suggerisce una serie di ricette, insegnando ad utilizzare nella cucina di tutti i giorni i vari cereali e legumi, ed associarli alle erbe curative che più si addicono • Edizioni Il Fiorino

ore 16,20
Achille Caropreso, Ispido cespuglio di mare, poesie – L’autore ripercorre, con nuove modalità espressive, i temi a lui cari: l’illusorietà dei sogni e delle speranze giovanili che si trasforma in amara delusione negli anni della maturità; la sofferenza e la solitudine della condizione umana; il senso di disperata sazietà e il vuoto di fondo che connotano tragicamente l’epoca attuale • ELIS COLOMBINI Editore

ore 17,10
Fratture. Storie dal sisma – “Il terremoto ti rimane dentro. Quel rumore cupo che anticipa la scossa mi ha accompagnato per giorni, tanto che ad ogni rumore sospetto mi bloccavo pronto a sentir tremare la terra sotto i piedi. Il tremore rimane nei muscoli, continui a vibrare convinto siano altre scosse, ma sei soltanto tu.” • ELIS COLOMBINI Editore

Nella Galleria Europa, a pianterreno del Palazzo Comunale, sarà aperta al pubblico il giorno 8 dicembre dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00, la mostra fotografica FRATTURE. Storie dal sisma per mantenere viva l’attenzione su quanto accaduto in Emilia, anche a mesi di distanza dalle prime scosse.
La mostra raccoglie gli scatti di cinque giovani fotografi del territorio modenese: Mirco Bianchini, Sandra Calzolari, Davide Mantovani, Carlo Maria Morsiani, Claudio Santi.
“FRATTURE. Storie dal sisma” è un progetto articolato che comprende, oltre alla mostra, un volume di testimonianze dirette scritte da chi il terremoto l’ha vissuto in prima persona o da chi si è prodigato per aiutare ed assistere le persone colpite dal sisma. Il ricavato della vendita del libro sarà devoluto al Comune di Camposanto per la ricostruzione delle scuole gravemente danneggiate.
Del progetto fa parte anche un documentario girato dalle redazioni di Mumble: e il Rasoio con la collaborazione di FuoriTv, che verrà proiettato in occasione della presentazione del volume sabato 8 dicembre alle ore 17,10.
http://www.colombinieditore.it/COPERTINE2/RAS_003.html

ore 18,00
Carlo Previdi, Frate Giovanni Antonio Cavazzi – La vita avventurosa e le opere di Cavazzi, fra i primissimi europei ad avventurarsi tra i popoli e le terre dell’Africa centro-occidentale e a descriverli con scritti approfonditi e dettagliati disegni. Fu competente e appassionato divulgatore di storia, geografia, zoologia, botanica e tanti altri ambiti della scienza del Seicento • Adelmo Iaccheri Editore

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.