Lettera aperta al Sindaco di Sassuolo

Condividi su i tuoi canali:

None

Lettera aperta

Gentilissimo Sindaco di Sassuolo 

 

La invitiamo cortesemente a valutare/analizzare una proposta avanzata dalla nostra iniziativa civica e sostenuta da tanti cittadini sassolesi: “la realizzazione di un maneggio di ippoterapia a Sassuolo”.

Un progetto di un maneggio con ippoterapia a Sassuolo si potrebbe sviluppare sulle ali della solidarietà e della collaborazione di tante componenti volontarie del comprensorio del distretto ceramico.

L’investimento è abbastanza limitato e potrebbe eventualmente autofinanziarsi con attività complementari a latere.

Il cavallo è un’ottima occasione per prendersi cura di sè, crescere in salute, migliorare alcune condizioni fisiche disagevoli attraverso l’ippoterapia, o equitazione a scopo terapeutico, dato che vengono riconosciute a questo straordinario animale virtù uniche, doti di sensibilità, di adattamento, di intelligenza è ritenuto, da sempre, e non a torto, “straordinaria medicina”.L’ippoterapia agisce grazie all’interazione uomo-cavallo a livello neuro-motorio e a livello neuro-psicologico.

Questo progetto di ippoterapia che sollecitiamo a gran voce, si propone di recuperare e integrare nella società le persone disabili tramite il cavallo, infatti, il fine è una riabilitazione non solo medica, ma anche sociale. Il disabile trae vantaggi motori e psichici, raggiungendo una più completa autonomia personale e sociale.

Il futuro complesso sportivo-riabilitativo deve quindi prevedere una struttura ad hoc priva di quelle barriere architettoniche che spesso sono presenti nei maneggi; un Club-House, 80 boxe due campi gara (uno all’aperto ed uno chiuso).

Potrebbe essere sicuramente un centro votato a 360 gradi ad accogliere le esigenze di persone disabili, ma anche per tutta la popolazione, ossia anche le classi sociali meno abbienti che non possono permettersi tale attività.

Certi della Sua diligente attenzione, in attesa di un Suo gradito riscontro alla nostra richiesta/proposta cordialmente La ringraziamo e La salutiamo.

(Presidente Associazione Culturale Conto Anch’io a Sassuolo)

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.