LELLA COSTA INAUGURA SPAZI ELETTI

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

 

La nota attrice presenta nel parco della biblioteca il suo libro “Che bello essere noi”, un saggio in cui tratteggia con ironia e saggezza i rapporti tra donne

 

 

Prende il via venerdì prossimo 12 giugno la rassegna Spazi Eletti, una serie di appuntamenti serali con gli autori, la musica e la lettura nella suggestiva cornice del parco di Villa Gandini, organizzata dalla Biblioteca Comunale.

Il primo incontro, alle 21.30, avrà come protagonista Lella Costa, che presenterà il suo ultimo libro “Che bello essere noi” (Piemme 2014), un saggio in cui tratteggia con ironia, divertimento e saggezza i rapporti tra donne. ?Io non so come funzioni tra maschi – scrive Lella Costa – tra femmine succede che spesso ci si incontri e si saltino tutti i preliminari della conoscenza reciproca, tutti i passaggi progressivi di una relazione, e ci si trovi istintivamente e immediatamente amiche. Come se tutte le vite vissute prima, diversamente e separatamente, costituissero una sorta di alfabeto comune, fatto non solo di sentimenti ed emozioni ma anche di scelte simili, concezioni della vita analoghe, punti di vista coincidenti. Come se ci fosse ripetutamente concessa la possibilità di rivivere la meravigliosa sensazione di avere incontrato una persona nuova e speciale?.

Lella Costa è una delle attrici italiane più amate. Molto nota per i suoi monologhi, all’impegno teatrale concilia partecipazioni televisive, cinematografiche e radiofoniche e un costante impegno civile. L’incontro, realizzato in collaborazione con Mismaonda, è a ingresso libero. In caso di maltempo, si terrà all’Auditorium Spira Mirabilis.

Spazi Eletti continuerà poi con Alberto Bertoli (17 giugno) che  racconterà la sua musica, la musica del padre, la nostra terra. Da non perdere, l’ormai rituale appuntamento con Gek Tessaro (24 giugno) immaginifico affabulatore e alchemico inventore di immagini che prenderanno forma come per magia su un enorme lenzuolo bianco sospeso nella notte. E, ancora, il consueto contributo all’amore per la bicicletta di Roberto Zanni con la presentazione della sua guida (10 luglio), Teresa De Sio con il suo nuovo libro (12 luglio) e la fortunata serie “Parole Note Live” con una delle voci più note di Radio Capital, Giancarlo Cattaneo, che affronterà un reading innovativo che unisce musica e poesia realizzato da Maurizio Rossato (18 luglio).

“Parole, pensieri, immagini, musica nell’incanto di uno spazio veramente eletto, la villa antica, un parco secolare, gli alberi storici e una biblioteca speciale – afferma l’Assesssore alla Cultura Mario Agati – Spazi Eletti è tutto questo anche e soprattutto per trascorrere alcune serate con il desiderio di stare insieme per abbandonarci ai piccoli piaceri della vita: ad incantevoli soffi di cultura che portino refrigerio al corpo e all’anima”.

La rassegna Spazi Eletti è resa possibile grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e al sostegno della libreria Agorà e di Zenit formazione, English & Co. di Formigine.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ius Scholae

Fratelli d’Italia: “Bonaccini invece di offendere pensi a risolvere i problemi dei cittadini”Mentre imprese e cittadini sono in ginocchio davanti una grave crisi economica, caratterizzata

“PREMIO EMAS 2022”

L’ Ente Parchi Emilia Centrale vince il “Premio Emas 2022” per la dichiarazione ambientale piú efficace a livello nazionale L’Ente Parchi Emilia Centrale ha vinto