LE vie del suono, a Pompeano mercoledì 28 agosto il jazz dello “”spill out trio”” al caseificio Santa Rita

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

Il borgo di Pompeano di Serramazzoni sarà la suggestiva cornice del concerto jazz del gruppo “”Spill out trio””, in programma mercoledì 28 agosto (ore 21,45, ingresso gratuito) al Santa Rita Bio-caseificio sociale 1964, in via Pompeano 2294.

Il gruppo, composto da Achille Succi (sax, clarinetto, basso), Glauco Zuppiroli (contrabbasso) e Filippo Monico (batteria e percussioni), propone una miscela originale e coinvolgente tra jazz, swing, soul e funky.

Dalle ore 19 il caseificio propone un buffet biologico a base di prodotti tipici dell’Appennino (per informazioni e prenotazioni 0536 950193,  www.santaritabio.com).

L’evento conclude la rassegna musicale “”Le Vie del suono”” che ha proposto in agosto, con successo di pubblico, cinque concerti nei borghi dell’Appennino all’insegna della qualità e della originalità.,

Zuppiroli, modenese come Succi, ha suonato con Paolo Fresu, Pier Giorgio Farina, David Liebman, Steve Grossman, Tony Scott, Tommy Campbell. In ambito classico interpreta e compone per le migliori orchestre dell’Emilia Romagna; attualmente è il contrabbasista di Vinicio Capossela.

Filippo Monico è batterista e percussionista, dirige, assieme alla danzatrice Cristina Negro, l’associazione “”Takla improvising group””. Musicista dedito da sempre all’improvvisazione, anche di ambito jazzistico, ha collaborato con danzatori, musicisti, pittori e video artisti di livello internazionale.

Achille Succi, sassofonista e clarinettista si è perfezionato a Siena Jazz e ai masterclass tenuti da David Liebman; ha frequentato il Berklee college of music e il conservatorio ritmico di Copenhagen; ha preso parte a numerosi progetti speciali, tra i quali “”Othello suite”” di Uri Caine, “”Urban raga”” di Paolino Dalla Porta, “”P.Centauri Orchestra”” di Giorgio Gaslini e “”Eleven”” di Franco D’Andrea. Ha al suo attivo anche la produzione di diversi cd, oltre ad un lavoro in duo con il contrabbassista Salvatore Maiore; insieme a Fabrizio Puglisi e Alberto Capelli ha fondato il gruppo “”Atman”, con il quale si è esibito con ospiti speciali come Louis Sclavis, Ab Baars e Ernst Rejiseger.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Razzismo, vittimismo, protagonismo

Così come nulla impedisce al sole di sorgere, nulla impedisce che a febbraio  si  rinnovi l’appuntamento  con il  Festival di Sanremo. Soltanto un extraterrestre potrebbe

Acutil

Ricordo che mia madre mi faceva assumere questo medicinale, citato nel titolo, durante il periodo scolastico (ai miei tempi non si chiamava integratore) per favorire